Gatto Balinese

BalineseBalinese E' una razza originaria degli Stati Uniti ed è il risultato dell'ibridazione di Siamesi e gatti a pelo lungo d'Angora.

IL Balinese è stato riconosciuto come razza nel 1961 e il suo nome deriva dal modo aggraziato con cui si muove che ricorda le danzatrici dell'isola di Bali in Indonesia.

E' un gatto snello ed elegante, di taglia media, con ossatura sottile e un peso compreso tra i 2,5 ed i 5,5 chilogrammi.

BalineseMolto caratteristica è la testa che si presenta lunga e cuneiforme, le orecchie sono appuntite e larghe alla base, gli occhi sono di forma orientale, ben distanziati e di colore blu zaffiro intenso, il naso è lungo e diritto, gli arti sono sottili, più alti quelli posteriori rispetto agli anteriori, la coda deve essere lunga e sottile con peli che si allargano come in un pennacchio.

Il mantello è semi-lungo, privo di sottopelo lanoso, deve essere più lungo sul collo, spalle e coda. Presenta tutte le colorazioni del Siamese e del Colorpoint Shorthair, alcune associazioni Americane riconoscono solo quattro varietà: seal point, blue point, chocolate point e lilac point, le altre varietà di colori sono riconosciute come Giavanese; in Europa invece non si fa differenza tra Balinesi e Giavanesi.

BalineseAffettuoso e generoso, intelligente, molto agile, determinato, sensibile, estroverso, socievole, con i bambini gioca instancabilmente; come un cane però, si affeziona generalmente a una sola persona.

E' davvero un gran giocherellone, allegro ed esuberante, soffre la solitudine, ha un assoluto bisogno di compagnia, umana o animale che sia; comunica con un miagolio molto più dolce rispetto al Siamese.

Vive bene in appartamento ma ha bisogno di muoversi molto, l'ideale è mettergli a disposizione una terrazza o un giardino da cui possa entrare e uscire; non sopporta il freddo e i cambi di temperatura.

I Balinesi diventano maturi sessualmente prima di ogni altra razza e hanno una vita media di 15-16 anni.

Photo Gallery