Tibetan Mastiff

Tibetan_MastiffTibetan Mastiff ha origini antichissime, un cane dalla storia millenaria e dal passato infarcito di miti e leggende, si hanno notizie scritte fìn dal 1121 a.C. quando viene citato nel Chou King (libro degli annali) cinese, in cui viene chiamato Ngao e descritto come un cane di taglia gigantesca.

Qualche secolo dopo, precisamente nel 1295, Marco Polo scrisse nel suo diario di viaggio di "un cane grosso come un asino", e secondo diversi Autori aveva posseduto egli stesso un Tibetan Mastiff.

Tibetan_MastiffAbituato da sempre a climi e territori difficili, il Tibetan Mastiff è un cane d'incredibile robustezza e rusticità, è stato usato come guardiano di mandrie e greggi, come cane da guerra e come difensore di case, templi e monasteri.

Oggi, rispetto al passato, le cose sono diverse, perché diversi sono i metodi di selezione e di allevamento: un cucciolo ben curato, socializzato a dovere e trattato con ferma dolcezza, si trasforma in un adulto pacifico, affidabile con ì bambini e dolcissimo con tutti i membri della famiglia.

Nei confronti degli estranei resta un perfetto cane da guardia, altamente territoriale e pronto a mostrare i denti a chiunque osi entrare in casa sua senza il permesso dei padroni; più indifferente che amichevole, ma certamente non pericoloso.

Fuori dal suo territorio è addirittura giocherellone e adora ricevere coccole anche se, a volte, mostra un totale disinteresse verso gli estranei. Con i familiari cambia atteggiamento, il cane parla con gli occhi, la coda e la mimica corporea, e certi suoi sguardi sono talmente espressivi da risultare irresistibili.
tibetan_mastif
In giovane età mette in risalto il suo carattere tendenzialmente dominante e se dall'altra parte trova una ferma e cortese opposizione, accetta senza grossi problemi il ruolo di subordinato. Molto intelligente e riflessivo, ha un altissimo senso della dignità, non ha un grande appetito, mangia molto poco, più per dovere che per piacere. Imponente, ma senza esagerare, lo standard del Tibetan Mastiff fissa l'altezza minima, che è di 65 centimetri per i maschi e di 61 per le femmine.

Ha testa piuttosto larga e pesante, occhi molto espressivi, ovali e leggermente obliqui, orecchie triangolari e pendenti, arti muscolosi e robusti.

Il pelo è molto abbondante sul collo e sulle spalle, il sottopelo, quando presente è piuttosto lanoso. I colori ammessi sono il nero, il nero-focato, il fulvo dorato, il grigio in varie tonalità e il grigio dorato, è ammessa una stella bianca sul petto.

Photo Gallery