Scottish terrier

Scottish_terrier2Lo Scottish è uno dei terrier più anticamente conosciuti, le linee nette, le zampe corte, il pelo lungo e durissimo, la testa grandissima, sovrastata da orecchie che terminano a punta, portate erette e in avanti, il muso lungo con la folta e lunga barba, le grosse sopracciglia che danno maggior rilievo alla vivacità dello sguardo e infine l'intercedere fiero, conferiscono a questo cane un'espressione davvero poco comune.

Ancora oggi questa razza conserva particolari doti per la caccia agli animali selvatici nocivi, la potente muscolatura del posteriore e la brevità degli arti, infatti, gli consentono una notevole rapidità nei percorsi sotterranei e nelle tane, anche se è ormai divenuto un cane esclusivamente da compagnia.

E' un cane massiccio e compatto che unisce grande potenza a un piccolo volume, si muove con scioltezza ed eleganza, con sicurezza, vivacità ed attenzione. Cane leale e fedele, dignitoso, indipendente, riservato e coraggioso, dal temperamento audace senza mai essere aggressivo. Uno Scottish non può che rubare il cuore con la qualità del suo carattere e con la sua estetica straordinaria.

Scottish_terrierScrittori, artisti, dame elegantissime, presidenti, statisti e intellettuali hanno tratto piacere e amicizia da questo tosto guerriero, al quale bisogna continuamente dimostrare di essere più forti di lui.

Lo Scottish è l'unica razza canina che ha vissuto nella Casa Bianca per tre volte: il presidente Franklin D. Roosevelt possedeva uno Scottish di nome Fala, al quale era talmente affezionato che raramente si muoveva senza di lui.

Più recentemente il presidente George W. Bush, che aveva due Scottish, Barney e Miss Beazley; altre persone famose che hanno avuto uno Scottish sono: Humphrey Bogart, Bette Davis, Julie Andrews, Liza Minnelli, E.B. White, la regina Vittoria, Ronald Reagan, Theodore Roosevelt, Dorothy Lamour, Eva Braun e Shirley Tempie tra gli altri. Si affeziona molto al padrone mentre gli estranei gli sono indifferenti e reagisce solo se molestato.

Molto diffuso in Inghilterra e in Francia, un po' meno sul resto del Continente, in Italia era più diffuso negli anni antecedenti la guerra, attualmente è tutt'altro che sconosciuto, ma sono poche centinaia gli esemplari esistenti. Ha un'altezza al garrese di 25 centimetri per un peso medio di 9 chili, e una vita media di 12 anni.

Photo Gallery