Pastore Maremmano Abruzzese

maremmanoPastore Maremmano Abruzzese E' una delle razze più antiche, anche se le sue origini non sono chiaramente ricostruibili, pare però che la sua ascendenza derivi addirittura dal leggendario Mastino Tibetano.

Molti secoli fa, ai tempi degli antichi Romani, la razza era già descritta molto simile a quella di oggi, sia per quanto riguarda il carattere, sia per quanto concerne l'aspetto e l'uso.

La sua diffusione è sempre stata ragguardevole e tradizionalmente estesa a diverse zone dell'Italia centro-meridionale e fu proprio nella parte centrale della nostra penisola che la razza venne fissata nelle sue caratteristiche più salienti in tempi molto remoti.

MAREMMANOIl lavoro secolare ha selezionato la forza, la salute e l'equilibrio di questo grande cane bianco, anzi, soprattutto in passato il mantello candido del Pastore Maremmano era molto apprezzato; in caso di attacco dai lupi al crepuscolo, il bianco di questi cani impediva di essere scambiati per i lupi stessi e quindi di essere uccisi per sbaglio.

Così furono í pastori a fissare le caratteristiche della razza, si è trattato di un lavoro lunghissimo e quasi inconsapevole, completamente orientato più che sui pregi estetici, sulle caratteristiche funzionali che doveva avere il cane per svolgere bene il suo lavoro di guardiano del gregge.

E' un cane di grande mole, fortemente costruito, di aspetto rustico e nel tempo stesso maestoso e distinto. La conformazione generale è quella di un pesante mesomorfo, il cui tronco è più lungo dell'altezza al garrese, il pelo è abbondante, lungo, ruvido al tatto, aderente al corpo, forma un ricco collare intorno al corpo e limitate frange sul margine posteriore degli arti.

maremmano_abruzzeseOggigiorno, il Pastore Maremmano Abruzzese, oltre al lavoro classico, svolge egregiamente la funzione di cane da guardia e difesa della proprietà e della famiglia. L'altezza al garrese e di 65-73 cm per il maschio con un peso ideale compreso tra i
35-45 Kg, mentre nella femmina l'altezza è di 60-68 cm con un peso di 30-40 Kg.

Ama la vita all'aperto e si sente a disagio nella vita cittadina, proprio per il suo carattere fiero e indipendente; in realtà esprime perfettamente le doti di guardiano per le quali è stato da sempre selezionato, per questo motivo la razza non è consigliabile per un cinofialle prime armi.

L'allevatore attento avrà cura di continuare la selezione del carattere, in modo da ricercare e mantenere le caratteristiche di affidabilità e di equilibrio.

Photo Gallery