PHARAOH HOUND

pharaoh_hound Il Pharaoh Hound
è un cane di media taglia, di nazionalità maltese ma che è patrocinato dalla Gran Bretagna, viene chiamato anche Kelb Tal Fenek (che significa segugio dei conigli) o Cane dei Faraoni;

prende il nome dalla notevole somiglianza con i cani rappresentati nelle tombe dei Faraoni, anche se non ha nessun legame con quelli degli antichi Egizi.

Fino a qualche decennio fa veniva confuso con il Podenco Ibicenco o con il nostro Cirneco dell'Etna, dai quali si riconoscono origini identiche.

I primi esemplari sono giunti in Inghilterra nel 1920, provenivano dall'isola di Malta e Gozo, attualmente è allevato quasi esclusivamente in Gran Bretagna, ma la sua diffusione è piuttosto limitata ed è stata riconosciuta negli Stati Uniti solo nel 1983.

E' un cane di taglia media, le sue linee sono armoniose con portamento nobile, è potente ed elegante nell'aspetto, dimostra un'andatura libera e fluente, discreta rapidità nei movimenti che sono sciolti e facili.

Pharaoh_HoundIl cane ha un'espressione sveglia, la sua struttura è di giusti rapporti tra testa, arti e tronco e molto ben proporzionata.

Cacciatore appassionato e abile, è in grado di seguire la preda a vista e con il fiuto, usando bene le orecchie quando si trova nelle vicinanze del selvatico.

È molto sveglio e molto intelligente, con un temperamento affettuoso, giocherellone e abbastanza socievole.

È un cane che vigila in continuazione, sempre attento a ciò che lo circonda.

Il pelo corto e lucido, da fine e compatto a leggermente ruvido, senza frange; i colori ammessi sono il fegato, rosso-fegato o rosso giallo, con macchie bianche, molto apprezzata la punta bianca sulla coda o la macchia bianca chiamata stella, sul petto, o il bianco sulle dita dei piedi, ammessa anche una piccola striscia bianca al centro della testa.

L'altezza al garrese ideale per i maschi e di 56 centimetri, mentre per le femmine è di 53 cm; il peso varia dai 20 ai 25 chilogrammi.

Photo Gallery