Kooikerhondje

kooikerhondjeIl Kooikerhondje è stato riconosciuto solo nel 1966, ma in realtà questa razza e molto antica e si vede raffigurata in quadri e affreschi del 1600 di numerosi pittori.

Per le sue piccole dimensioni viene inserito fra i cani da compagnia anche se, questo grazioso Spaniel Olandese, è ritenuto un cane da caccia, specialista per le anatre selvatiche che abbondano nei numerosi stagni dei Paesi Bassi.

Cane piccolo e piacevolissimo d'aspetto, con un bel pelo dai colori smaglianti, di carattere gaio, facile da mantenere, affezionato e attaccato al suo ambiente.

È un cane da cerca con silhouette che s iscrive pressappoco: in un quadrato, lavora, efficacemente nella caccia alla selvaggina acquatica, ha un carattere molto sveglio, è allegro, ma senza essere chiassoso, è molto dipendente dall'ambiente in cui vive.

kooikerhondjeÈ socievole, dolce e molto vigile, allegro ma non esuberante, gentile e attento, valido cacciatore anche di topi e di altri roditori, può vivere benissimo anche in casa e non ha bisogno di cure particolari o di particolari toelettature.

Rapido di movimenti, ha un'andatura svelta ed elastica, ha un portamento eretto della testa e una coda ben frangiata; il mantello è a fondo bianco con macchie chiare e vivaci di colore arancione-rosso, il colore bianco è preponderante e non è ammesso il manto tricolore.

Il pelo è di lunghezza media, non troppo fine di tessitura, liscio oppure leggermente ondulato, non arricciato e ben aderente al corpo con sottopelo ben sviluppato.

E' un cane di dimensioni contenute, alto tra i 35 ed i 40 centimetri al garrese, viene allevato in Olanda in discreta quantità, con soggetti per lo più qualitativamente eccellenti; ogni anno viene organizzato il giorno del Kooikerhondje e molteplici sono i soggetti che vi partecipano.

E' una razza sconosciuta altrove anche se buoni esemplari sono allevati anche in Italia.

Photo Gallery