Irish Wolfhound

irish_wolfhoundCi sono diverse teorie sulle origini dell'Irish Wolfhound o Levriero Irlandese, molti autori pensano che si tratti di una razza recente, creata intorno al XIX secolo, mentre la maggior parte di loro, però, sostengono che si tratti di una razza molto antica.

Infatti, pare che già nel 391 a.C. sette di questi cani irlandesi furono donati al console romano Quinto Aurelio Simmaco dal fratello Flaviano; questi cani venivano impiegati, per la loro potenza e coraggio, nelle arene contro leoni, orsi e pure contro gli schiavi, inizialmente erano anche utilizzati e diffusi come cani da guerra.

La descrizione di questi antichi cani sembra corrispondere quasi totalmente all'odierno Levriero Irlandese, il suo nome Wolfhound significa "cane da lupo". E' un cane imponente, di grande taglia, che incute rispetto, molto muscoloso, molto costruito ma tuttavia elegante poiché possiede movimenti sciolti e svelti.

irishwolfE' senza dubbio il cane più alto del mondo, l'altezza minima deve essere di 71 centimetri per le femmine e di 78,5 per i maschi, l'obiettivo è il raggiungimento della massima taglia compatibile con l'armonia delle proporzioni, quella ideale dovrebbe essere intorno agli 81-86 cm al garrese.

Il peso per le femmine è di circa 40,5 chilogrammi mentre per i maschi è di circa 54 Kg. Non è del tutto facile definire in modo completo il carattere dell'Irish Wolfhound, poiché si tratta di una razza che nei secoli è stata via via utilizzata nei modi più disparati e spesso opposti fra loro.

La stragrande maggioranza dei soggetti viene da oltre un secolo allevata e tenuta come razza da compagnia, ed è stato solo il senso di responsabilità degli allevatori a preservarne abbastanza intatte alcune delle prerogative di carattere; è un cane molto buono ma temibile se provocato, anche se prima di attaccare avverte abbaiando, si distingue per l'eccezionale dolcezza specie con i bambini, che ama e difende.

I colori del mantello riconosciuti sono il grigio, il tigrato, il rosso, il nero,il bianco puro e il fulvo.
Questo Levriero Irlandese è oggi allevato anche in Italia, e se la sua diffusione è limitata, lo si deve al fatto che questa razza è, da noi, ancora poco conosciuta.

Photo Gallery