Griffoncino

GriffoncinoIl Gríffone di Bruxelles, quello Belga e il Piccolo Brabantino sono tre varietà di una medesima razza, differenziate o dal colore o dalla tessitura del manto; il più antico è quello di Bruxelles.

Sono graziosi cani da compagnia, vivacissimi, molto intelligenti, caratteristici per la fisionomia e l'espressione un poco scimmiesca e un po' umana.


Piccolo cane da signora, robusto, di struttura compatta con portamento e costruzione eleganti, barbuto e con baffi, rivestito di pelo duro, è piccolo e possente, ha la testa rotonda con canna nasale molto corta, occhi molto grandi e vivaci, che gli conferiscono un'espressione fiera e spavalda.

Come per molte altre razze, le origini di questa sono poco note, tanto più che vari Paesi se la contendono. La maggior rivendicazione indica il Belgio come patria d'origine, anche se la Gran Bretagna e la Germania aprono alla contesa.

GriffoncinoE' un cane sempre in attenzione, dalla tempra eccezionale, ha uno spiccato spirito d'indipendenza ed è morbosamente attaccato al proprio padrone, al quale richiede una continua attenzione. Nonostante le ridotte dimensioni è un guardiano affidabile della proprietà, possiede un'atavica e primordiale avversione per i roditori, molto portato ad abbaiare, si dimostra molto coraggioso e con gli estranei è leale e deciso.

Adattissimo a vivere in casa con la famiglia o in appartamento, è il classico perfetto cane da compagnia.

Il mantello è medio lungo, duro e lanoso, si distingue per il pelo lungo sul muso e sulle guance, che gli conferisce un aspetto da gnomo barbuto.

Tra i colori il rosso (Griffoncino di Bruxelles), il nero, nero e fuoco, nero e rosso (Griffoncino Belga), e il rosso, il nero e fuoco (Piccolo Brabantino). Ci sono due taglie, quella più piccola non deve superare i tre chilogrammi di peso, sia per i maschi e femmine; per la taglia più grande il peso non può eccedere i 4,5 Kg per i maschi e i 5 per le femmine.L'altezza massima al garrese non deve superare i 20 centimetri.

Photo Gallery