CAROLINA DOG

CAROLINA_DOGCAROLINA DOG Conosciuto anche come il Dingo americano, Dixie Dingo o North American Native Dog, questo cane è stato scoperto e nominato da un biologo, professore all'Università della Georgia presso il Dipartimento della Savannah Enernergy nella Carolina del sud.

In questa zona sperduta i cani selvaggi che hanno vissuto lì per lungo tempo hanno avuto poche possibilità di incrociarsi con cani domestici, questi cani erano simili nell'aspetto ai Dingo; il biologo osservò che la struttura ossea dei Carolina Dog era molto simile ai resti di ossa di cani neolitici rivenuti nei luoghi di sepoltura dei Nativi Americani e che questa razza sia una diretta discendente dei cani "pariah" che hanno accompagnato gli asiatici attraverso lo Stretto di Bering circa 8.000 anni fa.

Sono eccezionali cani da guardia, fedeli e leali, rispondono molto bene ai comandi e la loro addestrabilità è molto alta, un buon proprietario di un Carolina Dog è un padrone molto attivo che ama questi cani, li capisce e rispetta la loro intelligenza.

CAROLINA_DOG_2 Conosciuto per il suo carattere vivace e avventuroso, vive di relazioni forti e affidabili con gli esseri umani, e guarda al suo proprietario come guida e capobranco; sono molto intelligenti, obbedienti per natura, sono vigili, territoriali e mostrano dominanza verso gli altri animali.

Questa razza non è particolarmente adatta alla vita d'appartamento perché ama trascorrere molto tempo all'aria aperta e fare lunghe passeggiate. Cane di media corporatura, con tratti e caratteristiche tipiche della maggior parte dei cani selvaggi e "pariah".

Le grandi ed erette orecchie (adatte per migliorare l'udito e per la regolazione della temperatura corporea), la lunga e curva coda (usata per segnalare e comunicare) e il mantello con pelo corto e fitto sono stati selezionati naturalmente per assicurare la sopravvivenza allo stato brado.

E' per natura sospettoso verso chi non conosce, ma è tranquillo e molto affettuoso verso i suoi familiari. L'altezza media al garrese varia dai 43 ai 60 centimetri, il peso medio dai 18 ai 27 chilogrammi.

Il portamento della sua coda dipende dallo stato d'animo, quando il cane è in allerta la coda è tenuta a 45°, altrimenti è portata bassa o tra le gambe.

I colori ammessi sono: il ginger (va dal panna al rosso), il black and tan (nero brillante con macchie marrone) e il pezzato (colore di fondo bianco o crema con alcune grandi macchie rosse, marrone o nere).

Photo Gallery