CANE DA PASTORE D'OROPA

CANE_DA_PASTORE_D_OROPAChiamato anche Cane da Pastore delle Alpi
trae le sue origini nell'antichità da un'antica razza italiana diffusa in tutto l'arco alpino e prealpino ed utilizzata come cane da pastore per la guida del bestiame.

Ancora oggi è possibile vedere questi cani al lavoro che accompagnano le greggi nel loro stagionale spostamento dalla pianura alla montagna e le mandrie di bovini al pascolo sia in pianura che in alpeggio.

E' facile apprezzarne le attitudini naturali come conduttori di ovini e di bovini e ottimi custodi degli animali nelle baite e nelle aziende agricole.

Nell'ottobre 2004 si è costituita, a Biella, l'associazione "Amici del cane d'Oropa", le ragioni di quest'iniziativa nascono dalla considerazione che nel Biellese e territori limitrofi, si sono selezionate due razze d'animali idonei all'ambiente e alle esigenze degli allevatori locali: la Pecora Biellese e la vacca Pezzata Rossa d'Oropa.

L'obiettivo è di stabilizzare in una razza, un buon cane sano, volonteroso ed utile, capace di collaborare con gli allevatori di pecore e vacche nel migliore dei modi. Lo scopo dell'associazione è di promuovere la selezione della razza attraverso la riproduzione programmata di soggetti che presentino caratteristiche morfofunzionali ritenute tipiche, di proporre agli organi deputati (ENCI), la registrazione della razza stessa, nonché di rendere possibile la presentazione al pubblico dei frutti di questa selezione.

Il Cane d'Oropa è un cane mediolineo, armoniosamente proporzionato, che accoppia eleganza e potenza, di taglia media, di muscolatura asciutta e forte, con tronco raccolto che tende al quadrato.

E' di carattere equilibrato, all'occorrenza sa agire con decisione e coraggio, senza essere temerario; le sue doti d'intelligenza, di moderazione e di pazienza ne fanno un perfetto cane da pastore, guardia e utilità, idoneo agli impieghi più svariati, che imparano con facilità.

Il pelo è mediamente corto o semilungo, duro o setoso o lanoso. IL mantello può essere di colore grigio a macchie (blue merle), nero (con focature sopra gli occhi), tricolore, grigio a macchie con focature, fulvo, fulvo carbonato; tutti i colori possono presentare aree bianche di superficie totale inferiore al 50% della superficie del mantello. L'altezza al garrese varia dai 45 ai 65 centimetri, il peso dai 18 ai 35 chilogrammi.

Photo Gallery