BRIQUET GRIFFON VENDÉEN

briquet-griffon-vendeen_2Tra le razze di Segugi francesi, il Briquet Griffon Vendéen è la razza che ha raggiunto una propria stabilità morfologica e caratteriale prima di ogni altra.

I cinofili sostengono che derivi da incroci fra: il “Cane bianco del re”, la varietà bianca del “Sant ’Uber to”, il “Bracco italiano bianco-arancio”.

L’unica perplessità è sulla derivazione delle macchie grigie che talvolta compaiono sul mantello, ma poi ne attribuirono la responsabilità ad incroci con il “Cane grigio di Saint-Louis”, mentre, il pelo duro e dorato sarebbe stato trasmesso dal “Fulvo di Bretagna”. È stato per molti anni impiegato nelle grandi mute per la caccia al lupo e al cinghiale, che caccia tuttora, mettendo in luce tenacia, rapidità e passione.

Con il termine "briquets de pays", (bracchetti di paese) anticamente venivano genericamente indicati tutti quei cani di taglia media, di sangue non nobile, piuttosto focosi, testardi, indisciplinati e irregolari nella loro azione, ma intelligenti e dotati d'iniziativa nel dipanare i grovigli e i falli sulla traccia della selvaggina.

Cane di media taglia, determinato e intelligente, possiede una conformazione e un’andatura eleganti; la razza ha una struttura corta e ben proporzionata, robusta e priva di pesantezza. La caratteristica estetica tipica della razza è il particolare pelo lungo e ruvido al tatto.

briquet-griffon-vendeenE’ un cane coraggioso e tenace, è stato selezionato è per decenni per essere un buon ausiliario dell’uomo, perciò deve dimostrarsi devoto e fedele al padrone e molto affettuoso con le persone che ritiene amiche.

Essendo una razza discretamente intelligente, è sufficientemente ubbidiente e abbastanza ben addestrabile, è un ottimo compagno per effettuare lunghe passeggiate, ama molto essere al centro dell’attenzione ed essere portato in zone nuove.

Il colore del mantello del Briquet Griffon Vendéen può essere bianco-arancio, ma possiamo trovare anche i tricolore, i bianco-grigi e i bianco-neri, il pelo deve essere lungo, piuttosto duro, con un po' di sottopelo, mai lanoso.

L’altezza al garrese varia dai 50 ai 55 centimetri sia per i maschi che per le femmine, il peso da 21 a 25 chilogrammi.

Photo Gallery