Aceto per pulire casa

Aceto per pulire casa: Sgrassa, lucida, elimina il calcare. Costa poco e ha un impatto zero sull'ambiente

• Finestre che brillano, Versa la quantità di un cucchiaino da caffè su un panno morbido e strofina bene i vetri delle finestre. Oltre a far tornare splendenti le superfici trasparenti, l'aceto leva anche le vecchie macchie rapprese di vernice.

• Materassi freschi e puliti, Per eliminare acari e polvere e farli tornare nuovi prepara una pappetta con il 30% di aceto e il 70% di bicarbonato. Poi, immergici una spugnetta e strofina energicamente la superficie del materasso.

• Un ottimo sgrassante e brillantante puoi versarlo direttamente nell'apposita vaschetta di fianco a quella dei detersivo nella lavastoviglie. Brillerà tutto come nuovo. Se lavi a mano i piatti, aggiungi una tazzina di aceto nell'acqua di risciaquo.

• Tappeti profumati Se hai in casa un fumatore incallito o un animale, per eliminare l'odore dai tappeti inumidisci uno straccio con l'aceto e strofina energicamente. Se li lavi in lavatrice, mettilo al posto dell'ammorbidente.

PERCHÉ FUNZIONA Il potere detergente è garantito dall'acido acetico (responsabile anche del tipico odore acre) presente in percentuali dal 5 all'8%. L'azione anticalcare è assicurata dal pH basso (2,9).

Photo Gallery