Artigianato Cremonese

CUOIO
A Cremona esiste un laboratorio specializzato nella lavorazione del cuoio e della pelle: con sgorbie, incisori e stampini realizza bauli, cinture, borse e accessori rifiniti e cuciti esclusivamente a mano con decorazioni di carattere floreale di ispirazione orientale e azteca.

BRONZO
Fin dal lontano 1933 è attiva a Cremona una delle pochissime fonderie artistiche tuttora presenti in Italia. Qui ancora si realizzano, con la tecnica della fusione a cera persa, opere in bronzo di vario genere, ideate e disegnate da valenti scultori: dalla piccola testina alle grandi statue
Tante sono le opere in bronzo, uscite dalla nostra fonderia, che ornano edifici e piazze della città, come le porte della chiesa medioevale di S.Michele e la scultura dedicata a Claudio Monteverdi nella centralissima piazza Cavour.

Un'altra realizzazione importante della fonderia artistica è la struttura del campanile in bronzo della chiesa parrocchiale di Longarone, paesino in provincia di Trento. La chiesa, progettata dall'architetto Michelucci nel 1989-1990, ha la caratteristica forma di una nave, con la vela simbolicamente rappresentata dal campanile stesso.

CAMPANE
Un particolarissimo tipo di fonderia si trova a Ripalta Cremasca, borgo della provincia cremonese: questa volta non vi potremo ammirare statue o monumenti, ma campane in bronzo. Si tratta di un laboratorio artigianale, fondato nel primo dopoguerra, a conduzione familiare che produce soprattutto su richiesta di chiese o enti religiosi.

La cosa più sorprendente è pensare che le campane possano partire dalla campagna padana alla volta di missioni sparse in tutto il mondo, in Indonesia e Vietnam, Brasile e Peru, Uruguay e Paraguay.

FERRO
L' arte del ferro battuto, che vanta antiche origini, riscontra, nella nostra provincia, un nutrito numero di maestri artigiani i quali mantengono viva tale gloriosa tradizione. Nonostante l'interesse per questa attività vada generalmente pian piano scemando tra i giovani, a Soncino un garzone di bottega ha iniziato a calcare le orme di un grande maestro del ferro.

In questo laboratorio si possono ammirare parti di cancellate, lampioni, appliques, letti, ringhiere di scale, tutti lavori eseguiti secondo le antiche regole della forgiatura e dello sbalzo. Degni pure di particolare nota sono alcuni artigiani che operano ancora a Soncino, Malagnino, Bosco ex Parmigiano, Isola Dovarese e Gussola. I manufatti rientrano tutti tra quelli sopra citati, anche se denotano individualmente una caratteristica propria dell' autore.

Photo Gallery