Verdure in tortiera

ricetta Verdure_in_tortieraVerdure in tortiera
Tempo di preparazione: 35 minuti. -
Tempo di cottura: un'ora e 10 minuti.

Ingredienti per 4 :

Per la pasta sfoglia:
150 grammi di farina,
50 grammi di burro a pezzettini,
1 uovo,
Sale.

Per il ripieno:
Due carciofi,
650 grammi di piselli freschi,
Mezza cipolla affettata finemente,
200 grammi di spinaci,
6 cucchiai di olio,
Un uovo,
2 cucchiai di prezzemolo tritato,
Sale,
Pepe,
+ Burro per ungere la tortiera


Preparazione:


Versate la farina sulla spianatoia, unite l'uovo, il sale, il burro e tanta acqua quanto basta per ottenere un impasto liscio e omogeneo, che lascerete riposare in luogo fresco mentre preparate il ripieno. Pulite i carciofi, scartando tutte le foglie dure e le punte, tenendo solamente la parte più tenera.

Sgusciate i piselli, pulite gli spinaci e lavate tutte le verdure in abbondante acqua corrente. Sgocciolate e tritate grossolanamente con la mezzaluna i carciofi e gli spinaci.
Mettete l'olio in una casseruola, unite la cipolla, le verdure e il prezzemolo tritati, i piselli, sale e pepe.

Fate cuocere a fuoco moderato fino a quando le verdure saranno cotte al dente e il loro liquido sarà tutto evaporato. Togliete le verdure dal fuoco ancora molto al dente e lasciatele raffreddare, quindi ag- giungete l'uovo e mescolate bene.

Dividete la pasta in due parti, una leggermente più grossa dell'altra; stendetela con il matterello in modo da ottenere due sfoglie rotonde, di cui una sufficientemente larga per foderare una tortiera di 25 centimetri di diametro.

Imburrate abbondantemente la tortiera, foderatela con la sfoglia più grande e versatevi il composto di verdure. Livellate la superficie, coprite con la seconda sfoglia, ripiegando il bordo e bucherellandola qua e là con una forchetta.

Mettete la torta in forno già caldo e fatela cuocere per 45 minuti circa, servendola calda o tiepida, a vostra scelta. Potete anche variare eliminando i carciofi, raddoppiando il quantitativo di spinaci e unendo all'impasto un cucchiaio di uvetta e uno di pinoli.


Note - Consigli - Varianti :

Gli spinaci. Per sfruttare al meglio le proprietà curative degli spinaci è cuocerli poco, ancora meglio consumarli freschi, in insalata o sotto forma di centrifugato: in questo modo si evita che il surriscaldamento della cottura ne deteriori il contenuto di vitamine e acido folico.

Se con la primavera ti senti stanco, 2-3 volte alla settimana fai sbollentare per un paio di minuti 200 g di spinaci, scolali, strizzali e condiscili con un cucchiaio di pecorino che avrai ridotto in polvere nel frullatore con una decina di mandorle, rigenerano i tessuti cerebrali, questo contorno, leggero e saporito, è un gran ricostituente naturale.

Photo Gallery