Catalogna alla pugliese

Fotografia catalognaCatalogna alla pugliese
Tempo di preparazione: 20 minuti. -
Tempo di cottura: mezz'ora.

Ingredienti per 4 :

Un chilo di catalogna,
120 grammi di olio d'oliva,
Pepe nero macinato,
Sale




Preparazione:

Pulite accuratamente la catalogna scartando le foglie più dure e lavatela ripetutamente in acqua corrente fredda. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua leggermente salata, portate a ebollizione, quindi unite la catalogna sgocciolata.

Lasciatela cuocere a fuoco vivace per circa 30 minuti. Distribuite nei piatti dei commensali la catalogna con una piccola parte del liquido di cottura e condite con olio d'oliva e pepe nero appena macinato.

Potete disporre sul fondo di ogni piatto una fetta di pane pugliese tostato nel forno e cosparso con poco olio e pepe.


Note - Consigli - Varianti :

La catalogna, chi la chiama cicoria Catalogna e chi cicoria asparago. In ogni caso si tratta di una varietà di cicoria tipicamente italiana, dalle foglie lunghe e strette, molto frastagliate.

I germogli della varietà laziale (anche detti puntarelle), nascosti all’interno di questo cespo sono ottimi da mangiare crudi in pinzimonio.

La catalogna ha un sapore amarognolo, si consuma cotta, lessata in poca acqua salata o brodo, scolata e condita con succo di limone e olio extravergine d’oliva. Si può usare anche per preparare minestre e zuppe.

Dal punto di vista nutrizionale la catalogna ha molte proprietà: è ricca di vitamine (vitamina A e C) e sali minerali (fosforo, potassio e calcio); esercita un’azione diuretica e lassativa ed è quindi adatta nelle diete dimagranti e disintossicanti.

La stagione in cui si raccoglie va dalla fine dell’estate fino al mese di aprile. Quando l’acquistate, fatte attenzione che le foglie siano fresche, di colore verde brillante e con i gambi ben sodi e croccanti.

Photo Gallery