Tartufi neri al lardo

Tartufi neri al lardoTartufi neri al lardo

Ingredienti per 4 persone :

lardo freschissimo, tagliato a fettine sottilissime circa gr 60 -
4 tartufi neri -
1 spicchio d'aglio -
1 bicchiere circa di ottimo vino bianco secco (anche spumante) -
olio d'oliva finissimo -
1 limone -
sale - pepe.


Preparazione:

Pulite i tartufi. Strofinate con lo spicchio d'aglio, tagliato a metà, le pareti di un recipiente nel quale dovrete cuocere i tartufi, quindi foderatelo con le fette di lardo.

Tagliate a fettine sottilissime i tartufi, lasciandole scendere nel recipiente preparato, badando di fare uno strato uniforme, salate, pepate e irrorate con il vino bianco, quindi ponete su fuoco moderatissimo lasciando cuocere, dall'inizio dell'ebollizione, per cinque minuti.

A cottura ultimata, con un cucchiaio bucato scolate i tartufi e sistemateli in una legumiera, condite con olio e succo di limone quindi servite.

Quanto è rimasto nel recipiente di cottura può essere utilizzato per insaporire un intingolo o una vivanda.


Note - Consigli - Varianti :

Come si puliscono i tartufi neri. Se hanno aderente molta terra teneteli immersi in acqua tiepida affinché si ammorbidisca bene quindi, con le mani, strofinateli per toglierla, lavateli e spazzolateli, togliete eventuale terra annidatasi in qualche piega con la punta di un piccolo stecco di legno.

Con un coltellino affilatissimo (è importante) sbucciateli sottilmente, poi tagliateli come dice la ricetta. Quanto avete tolto vi servirà per insaporire una salsa o un altro cibo. Ricordate che a pulizia avvenuta i tartufi avranno perduto circa un quinto del loro peso, perciò sappiatevi regolare al momento dell'acquisto.

Photo Gallery