Nidi di spinaci

Fotografia Nidi_di_spinaciNidi di spinaci
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 25 minuti.

Ingredienti per 4 :

Una confezione di spinaci surgelati (circa 450 grammi),
4 uova freschissime,
60 grammi di burro,
Un pizzico di noce moscata,
Sale,
Pepe Poco burro per la pirofila


Preparazione:

Fate scongelare gli spinaci e sciogliete 40 grammi di burro in una casseruola; unite gli spinaci, sale, pepe, noce moscata e lasciateli cuocere per circa 15 minuti a fuoco basso a recipiente incoperchiato.

Imburrate intanto una pirofila rettangolare, versatevi gli spinaci, livellate la superficie e col dorso di un cucchiaio formate quattro fossette, nelle quali metterete un pezzettino di burro, un pizzico di sale e di pepe: sopra vi romperete un uovo.

Ponete il recipiente nel forno, già caldo (200 °C), per setto-otto minuti circa, in modo che l'albume dell'uovo si rapprenda. Servite subito molto caldo.

Volendo potrete aggiungere agli spinaci anche un cucchiaio di formaggio grattugiato e due cucchiai di panna liquida amalgamando bene prima di disporli nella pirofila, oppure cospargere le uova con emmental tagliato a scagliette e far gratinare in forno.


Note - Consigli - Varianti :

Lo Spinacio è una pianta erbacea a ciclo annuale, con una radice fittonante rossa vicino al colletto. Le foglie basali sono carnose, provviste di un picciolo lungo 5-10 cm e di un lembo astato liscio o bolloso lungo 10-20 cm, riunite a rosetta. La rosetta è la parte edule.

Oggi in Italia la sua coltivazione è diffusa in particolare nelle regioni di Toscana, Lazio, Campania, Marche, Veneto, Piemonte e Puglia.

Gli spinaci sono tra gli ortaggi più noti per il loro apporto di ferro ma, di fatto, contengono anche buone quantità di vitamina C, carotenoidi, clorofilla e luteina. Soprattutto, gli spinaci sono ricchi di acido folico (o vitamina B9).

Photo Gallery