Sedani alla greca

Fotografia ricettaSedani alla greca
Tempo di preparazione: 15 minuti.
Tempo di cottura: mezz'ora.

Ingredienti per 4 :

Due cespi di sedano bianco (circa 700 grammi in totale),
4 cucchiai di olio d'oliva,
Una grossa carota tagliata a rotelle sottili,
Due cipolle medie tagliate ad anelli sottili,
Il succo di un limone,
Un bicchiere d'acqua,
Un mazzetto di coriandolo fresco (o alcuni semi schiacciati),
Un pizzico di noce moscata,
Pepe,
Sale.


Preparazione:

Pulite accuratamente i sedani, eliminando le costole più dure e le foglie. Lavateli con cura e tagliateli a pezzi lunghi circa dieci centimetri. Lavate il mazzetto di coriandolo.

Mettete l'olio in una casseruola e quando sarà caldo fatevi imbiondire le cipolle e la carota, poi aggiungete i sedani, il mazzetto di coriandolo, la noce moscata, sale e pepe.

Bagnate con un bicchiere d'acqua e fate cuocere a fuoco vivo per pochi minuti, quindi abbassate il fuoco, incoperchiate il recipiente e lasciate cuocere, sempre a fuoco basso, per 20 minuti.

Terminata la cottura, aggiungete il succo di limone, rigirate e portate subito in tavola.


Note - Consigli - Varianti :

Le verdure vanno tenute piuttosto al dente: se le carote e le cipolle sono state in dispensa per qualche tempo, è opportuno farle cuocere per una decina di minuti prima di aggiungere il sedano.


Le verdure. Con questo nome si intende genericamente l'insieme degli ortaggi da foglia o da fusto più o meno colorati in verde per la presenza di clorofilla. Per citare qualche esempio, sono «verdure» gli asparagi, i carciofi, i finocchi, le varie insalate, ecc.

In cucina però le distinzioni sono molto vaghe (in una zuppa di verdura, per esempio, si usano anche patate, pomodori, melanzane, ecc., e cioè vegetali di colori diversi). Gli stessi elementi, in ristorante, vengono chiamati con il termine improprio di «legumi» se si servono come guarnizione.

Le verdure possono essere fresche, oppure conservate: quasi tutte si prestano alla surgelazione e alcune ad essere liofilizzate o essiccate. Ecco qui di seguito alcune fra le verdure gastronomicamente più importanti.

Photo Gallery