Purea di Esaù

Purea_di_EsaùPurea di Esaù
Tempo di ammollo delle lenticchie: 12 ore.
Tempo di preparazione: 20 minuti.
Tempo di cottura: un'ora e 45 minuti.

Ingredienti per 4 :

250 grammi di lenticchie,
Un litro di acqua,
Un mazzetto di erbe aromatiche
(composto da una costola di sedano, un ciuffetto di prezzemolo, una carota, una cipolla, uno spicchio di aglio),
120 grammi di burro,
Un quarto di litro di latte caldo,
10 grammi di sale.


Preparazione:

Mettete le lenticchie in una capace terrina, ricopritele d'acqua e lasciatele in ammollo per tutta la notte.

Quindi scolatele con cura. In una pentola fate bollire un litro d'acqua con il sale e il mazzetto odoroso e immergetevi le lenticchie, lasciandole cuocere, a fuoco moderato, per un'ora e mezzo circa.

Scolatele e passatele al setaccio o al frullatore (in tal caso, passate poi il composto al setaccio, per eliminare i frammenti di bucce), raccogliendo il composto in una casseruola che porrete su fuoco moderato; unite il burro e fate asciugare bene la purea.

Aggiungete a piccole dosi il latte caldo e lasciatelo assorbire tutto; la purea dovrà risultare compatta e morbida. Versatela su un piatto di servizio precedentemente riscaldato e portate subito in tavola.


Note - Consigli - Varianti :

Mormanno è un paese, tra Lucania e Calabria, a circa 900 metri di altitudine nel cuore del Parco Nazionale del Pollino.
Qui si è adattata nei secoli una varietà di lenticchia piccola e dal colore variegato che va dal rosa, al verde o al beige.

La lenticchia di Mormanno appartiene alla tipologia "microsperma", ovvero di seme piccolo: una tipologia di origine mediorientale e asiatica. Si credeva perduta poi, alcuni anni fa, i tecnici dell'Agenzia Regionale per i Servizi di Sviluppo Agricolo della Calabria (Arssa) hanno recuperato piccole quantità presso alcuni agricoltori che l'avevano conservata per autoconsumo e si è deciso di promuoverne nuovamente la coltivazione.

Photo Gallery