Torta di porri

Torta_di_porriTorta di porri
Tempo di preparazione: un'ora.
Tempo di cottura: un'ora e 20 minuti.

Ingredienti per 4 :

Un chilo di porri,
Una confezione di pasta sfogliata surgelata,
80 grammi di burro,
50 grammi di prosciutto cotto,
Un dado per brodo sbriciolato,
50 grammi di farina bianca,
Mezzo litro di latte,
50 grammi di emmental tagliato a sottili fettine,
Due cucchiai di formaggio grana grattugiato,
Un uovo leggermente sbattuto,
Un pizzico di noce moscata,
Sale,
Pepe,
Poco burro per la tortiera.

Preparazione:

Pulite i porri ed eliminate quasi tutta la parte verde. Portate a ebollizione, in una pentola, abbondante acqua salata: tuffatevi i porri, lasciateli cuocere per cinque minuti, scolateli, passateli sotto l'acqua fredda corrente e fateli raffreddare.

Togliete e tritate il grasso di prosciutto, mettetelo in un tegame con metà burro, fatelo rosolare per qualche minuto, quindi aggiungete i porri; distribuitevi sopra il dado sbriciolato e lasciateli cuocere a fuoco moderato, girandoli spesso e bagnandoli con pochissima acqua (o latte).

A cottura ultimata lasciateli raffreddare. Imburrate intanto una tortiera di 24 centimetri di diametro, a bordi non troppo alti. Sciogliete in una casseruolina il burro rimasto, incorporatevi la farina e, sempre mescolando, tutto il latte, la noce moscata, il sale e il pepe.

Quando la salsa alzerà il bollore, toglietela dal fuoco ed aggiungete, sempre mescolando, il formaggio grattugiato, in modo da avere una salsa densa quanto una normale béchamel. Tritate il prosciutto.

Con il matterello stendete sulla spianatoia circa 350 grammi di pasta e formate un disco col quale fodererete la tortiera. Con una forchetta punzecchiate il fondo e coprite la pasta con fettine sottili di emmental; distribuite sopra i porri, spolverizzateli con il prosciutto tritato e copriteli con la salsa appena preparata livellandola in superficie.

Stendete sulla spianatoia la pasta rimasta e con una rotellina tagliatela a strisce larghe circa un centimetro e mezzo. Formate con queste una grata sulla salsa, unendo bene le estremità con il bordo della pasta.

Pennellate l'uovo sbattuto su tutta la pasta, poi infilate la crostata nel forno già caldo (180 °C), lasciandola cuocere per circa 40 minuti.

A cottura ultimata toglietela e lasciatela riposare per circa dieci minuti prima di servire.


Note - Consigli - Varianti :

Volendo potrete sostituire la pasta sfogliata con pasta frolla, ma con la prima la crostata riesce più delicata. Potete anche usare, al posto del prosciutto, della salsiccia sbriciolata e, anziché formaggio emmental, pecorino toscano fresco.

Photo Gallery