Piselli alla giudia

Fotografia PiselliPiselli alla giudia
Tempo di preparazione: 20 minuti.
Tempo di cottura: un'ora e mezzo.

Ingredienti per 4 :

Un chilo e mezzo di piselli da sgranare,
Tre cipolline fresche tritate finemente,
Due cespi di lattuga tritati,
50 grammi di olio d'oliva,
Sale,
Pepe.

Preparazione:

Sgusciate i piselli. Mettete in una casseruola l'olio e fatelo scaldare (senza però soffriggerlo), aggiungete le lattughe tritate e le cipolline; lasciatele leggermente appassire, unite i piselli, sale, pepe e coprite a filo con acqua calda.

Portate a lenta ebollizione, abbassate la fiamma, incoperchiate e fate cuocere a fuoco molto moderato per circa un'ora o più, a seconda della grossezza dei piselli, e fino a quando il liquido sarà quasi tutto assorbito.

Servite questa preparazione calda o tiepida, a vostra scelta.

Questo piatto della cucina ebraica è un'ottima guarnizione per un riso «in bianco».


Note - Consigli - Varianti :

A fine stagione, e cioè a primavera inoltrata, i piselli, ormai grossi e duri, si prestano a essere trasformati in purea, eliminando la « scorza» dei piselli sgranati.

E bene ricordare che i piselli, una volta sgusciati, hanno un grosso scarto; si calcola che il pisello a giusta maturazione, una volta sgranato, si riduca del 50 per cento circa. I piselli freschi col baccello si conservano, un giorno o due, nel cestello del frigorifero.

Un cenno a parte meritano i piselli cosiddetti «mangiatutto», o taccole, che si consumano completi di baccello, fatti leggermente scottare in acqua bollente e passati in padella nel burro; sono reperibili soltanto nella stagione primaverile.

Photo Gallery