Patate sautées

Patate_sautéesPatate sautées
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di riposo: un'ora.
Tempo di cottura: 15 minuti.

Ingredienti per 4 :

Mezzo chilo di patate a pasta bianca, novelle,
Due cucchiai di farina,
Abbondante olio per friggere,
Sale.

Preparazione:

Sbucciate le patate, tagliatele a fette sottili e immergetele a mano a mano in una terrina colma d'acqua fredda, dove le lascerete riposare per un'ora.

Trascorso questo tempo sgocciolatele, asciugatele con cura e passatele nella farina.
Fate scaldare l'olio nella padella; quando sarà ben caldo versatevi le patate e fatele cuocere a fuoco vivace, senza però farle friggere: dovranno solo risultare dorate e morbide (nel caso tendessero a rosolare troppo, cuocete col coperchio).

Toglietele con la paletta, disponetele sul piatto di portata precedentemente riscaldato, spruzzate di sale e portate in tavola.


Note - Consigli - Varianti :

Volendo, potrete preparare le patate sautées nel burro, nel qual caso utilizzerete quattro patate non troppo grosse tagliate a fette e fatte saltare direttamente nel burro spumeggiante, senza infarinarle.


Il purè di patate (o purea) è un contorno semplice e gustoso, prevalentemente invernale, adatto ad accompagnare molti piatti di carne come arrosti, cotolette, scaloppine ma anche di pesce.

Per rendere più saporito il purè di patate (Purea alla panna) potete aggiungere 2 o 3 cucchiai di parmigiano grattugiato e sostituire 100 ml di latte con della panna fresca che monterete ed unirete al composto alla fine, prima di servire il purè.

Per preparare il purè di patate è consigliabile usare delle patate farinose,a polpa bianca, che sono più asciutte e adatte ad essere utilizzate per purè, gnocchi, sformati. Essendo farinose ed asciutte, assorbiranno meglio i liquidi, come il latte.

Le patate farinose si cucinano più in fretta, quelle a polpa gialla, che sono più sode e compatte è meglio utilizzarle per fritture.

Photo Gallery