Patate castello

Fotografia PatatePatate castello
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: 20-35 minuti.

Ingredienti per 4 :

Mezzo chilo di patate olandesi,
80 grammi di burro,
Un cucchiaio di prezzemolo tritato finemente,
Sale,
Pepe.


Preparazione:

Sbucciate, lavate e asciugate le patate. Con lo scavino ritagliatele a forma di grosse olive.

Scottatele per cinque minuti in acqua bollente, scolatele e fatele saltare in una larga casseruola con il burro spumeggiante.

Appena saranno leggermente dorate, salatele, pepatele e passate la casseruola in forno a calore medio (160 °C) dove porterete a termine la cottura.

Disponete le patate sul piatto di portata precedentemente riscaldato, spolverizzatele uniformemente con il prezzemolo tritato e servitele ben calde.

E questa un'ottima ed elegante guarnizione per piatti di carne arrosto.


Note - Consigli - Varianti :

In genere, le patate sono eccellenti appena cotte, caldissime o almeno tiepide, come avviene per le insalate di patate: fredde sono meno appetitose.

Per praticità, l'industria prepara patate fritte precotte, in fiocchi, per preparare puree istantanee, oppure bastoncini surgelati, pronti per essere fritti: sono prodotti apprezzabili in alcune circostanze ma, quando tempo e lavoro lo consentono, è meglio adoperare patate al naturale.

In primavera sono eccellenti le patatine novelle; si cuociono intere, dopo averle liberate dalla leggerissima buccia strofinandole con un canovaccio ruvido inumidito.

Molto usato in cucina come legante è l'amido di patate (fecola). In qualche regione italiana, soprattutto nel Veneto, vengono indicate col nome di patate americane sia la batata (patata dolce), che però non si usa molto nell'alimentazione umana, sia il topinambur, altro tubero di origine americana.

Photo Gallery