Patate alla paprika

ricetta Patate_alla_paprikaPatate alla paprika
Tempo di preparazione: 40 minuti. -
Tempo di cottura: 40 minuti.

Ingredienti per 4 :

Mezzo chilo di patate,
Un cucchiaio scarso di paprika dolce,
1 cipolla finemente affettata,
70 grammi di burro,
200 grammi di pomodori pelati e passati al passaverdure,
1 decilitro e mezzo di brodo (anche di dado),
Un cucchiaio di prezzemolo tritato finemente,
Sale,
Pepe

Preparazione:

Sbucciate e tagliate a fettine rotonde le patate e mettetele a mano a mano nell'acqua fredda.
Ponete il burro in una capace pirofila, fatelo scaldare a fuoco moderato, quindi unite la cipolla e fatela imbiondire, senza che si scurisca.

Scolate e asciugate le patate e aggiungetele alla cipolla. Condite con poco sale, un pizzico di pepe e la paprika. Rigirate le patate con la paletta, copritele con il brodo e il passato di pomodori.

Incoperchiate e mettete la pirofila in forno a calore moderato (180 °C) per 40 minuti circa.
Al momento di presentarle in tavola cospargetele con il prezzemolo tritato.


Note - Consigli - Varianti :

Se avete a disposizione un paprika particolarmente forte e piccante, dimezzate la dose, perché questa ricetta ungherese prevede l'uso di paprika dolce.

La paprika in cucina va usata per dare sapore alle minestre, come ingrediente per salse che accompagnano carne ma anche crostacei, formaggi e verdure. La paprika, va conservata in contenitori ben chiusi e al buio; va consumata in un tempo molto breve, in quanto tende a scurirsi e diventa sgradevole come sapore.

Possiamo trovare diverse qualità di paprika:
- Paprika rosa, il gusto è piuttosto pronunciato.
- Paprika semi-dolce, color rosso vivo, dal gusto forte.
- Paprika dolce, di colore rosso vivo, con gusto aromatico e dolce.
- Kulonleges, è delicata, macinata fine, dal colore rosso vivo e non piccante.
- Eros Paprika, dal colore marrone, macinata piuttosto grossa e piccante.
- Paprica fine, dal colore chiaro e il dal gusto dolce.
- Paprika rosa, il gusto è piuttosto pronunciato.

Photo Gallery