Frittelle di patate

Frittelle_di_patateFrittelle di patate
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: 20 minuti.

Ingredienti per 4 :

Mezzo chilo di patate già lessate e sbucciate,
Un cucchiaio di cipolla finemente tritata,
Due uova intere,
Un piccolo peperone verde tagliato a julienne,
Olio di semi per friggere,
Sale.

Preparazione:

Schiacciate le patate e raccogliete la purea in una terrina; unite le uova, la cipolla, il peperone, un pizzico di sale.

Rigirate molto bene il composto, quindi confezionate con le mani delle frittelle rotonde, che appiattirete col palmo in modo da dar loro la forma di un disco di circa sei centimetri di diametro.

Mettete sul fuoco una padella per fritti con l'olio e, quando sarà fumante, disponetevi poche frittelle per volta. Fatele dorare da ambo le parti e passatele nella carta assorbente.

Disponetele a montagnola su un piatto di portata e servitele subito ben calde.


Note - Consigli - Varianti :

Potrete preparare queste saporite frittelle anche utilizzando la purea di patate istantanea venduta in scatola.


In genere, le patate sono eccellenti appena cotte, caldissime o almeno tiepide, come avviene per le insalate di patate: fredde sono meno appetitose.

Per praticità, l'industria prepara patate fritte precotte, in fiocchi, per preparare puree istantanee, oppure bastoncini surgelati, pronti per essere fritti: sono prodotti apprezzabili in alcune circostanze ma, quando tempo e lavoro lo consentono, è meglio adoperare patate al naturale.

In primavera sono eccellenti le patatine novelle; si cuociono intere, dopo averle liberate dalla leggerissima buccia strofinandole con un canovaccio ruvido inumidito. Molto usato in cucina come legante è l'amido di patate (fecola).

In qualche regione italiana, soprattutto nel Veneto, vengono indicate col nome di patate americane sia la batata (patata dolce), che però non si usa molto nell'alimentazione umana, sia il topinambur, altro tubero di origine americana.

Photo Gallery