Melanzane sott'olio

Melanzane_sotto_olioMelanzane sott'olio
Tempo di lavorazione: 1 ora circa, più il tempo necessario
per lasciarle sotto sale e sott'olio
Tempo di cottura: 40 minuti circa

Ingredienti per 4 persone :

4 melanzane fresche sodissime e non molto grosse -
olio d'oliva o di semi purché ottimo -
3 spicchi d'aglio -
origano -
3 acciughe salate -
sale -
pepe.


Preparazione:

Lavate le melanzane, asciugatele, togliete il picciuolo, tagliatele a fette alte circa mezzo centimetro, accomodatele su un largo piatto, salatele molto usando sale fino, sistemate il piatto inclinato e lasciate stare così le melanzane per circa un'ora affinché perdano l'acqua amarognola.

Lavate e diliscate le acciughe, poi dividetele a filetti. Tagliate a fettine sottili gli spicchi d'aglio. Quando le melanzane sono state sotto sale il tempo indicato, asciugatele bene e ungetele con poco olio.

Ponete sul fuoco una griglia, quando è ben calda mettetevi delle fette di melanzana e lasciatele cuocere dalle due parti, ungendole, se necessario, con altro olio.

A cottura ultimata fatene uno strato in un piatto piuttosto fondo (potendo, è preferibile sistemarle in una vaschetta di vetro), pepatele, spolverizzatele con un pizzico di origano, ponetevi sopra qualche fetta di aglio e qualche filetto di acciuga, fatene un secondo strato, ancora aglio ecc., continuando così sino ad aver sistemato tutte le melanzane.

Infine irroratele con tanto olio quanto basta per coprirle completamente e lasciatele stare così per circa un'ora prima di servirle.

Non salatele perché, avendolo già fatto in precedenza ed avendo fra gli ingredienti le acciughe, correreste il rischio di avere una preparazione troppo salata: nel dubbio, assaggiatele.

Se lo desiderate, spolverizzatele anche con prezzemolo tritato: in questo caso, prima di tritarlo, accertatevi che sia bene asciutto.


Note - Consigli - Varianti :

Se le melanzane sono sode significa che sono fresche, ho preferito ripeterlo perché è molto importante.

Preparate in questo modo le melanzane si conserveranno per più giorni. Possono essere servite sia come antipasto che come accompagnamento a piatti di carne (lessi, arrosti, bistecche). Per la cottura è preferibile usare una griglia, in mancanza friggetele nell'olio.

Photo Gallery