Teste di funghi ripiene alla ligure

Teste_di_funghi_ripieneTeste di funghi ripiene alla ligure
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: mezz'ora.

Ingredienti per 4 :

12 ovoli,
120 grammi di parmigiano grattugiato,
50 grammi di mollica di pane fresco ammorbidita nel latte tiepido,
4 cucchiai di olio,
Un uovo intero e un tuorlo,
Mezzo spicchio d'aglio,
Poche foglie di maggiorana tritate finemente,
Un pizzico di origano ,
Sale, Pepe.

Preparazione:

Staccate le cappelle dei funghi dai gambi, privatele della pellicina, pulitele bene aiutandovi con un panno umido e ponetele ad asciugare su una salvietta asciutta.

Pulite intanto i gambi, liberateli di ogni residuo terroso, tagliateli a pezzetti e pestateli nel mortaio con l'aglio, una presa di sale, e la mollica di pane ben strizzata e un po' di pepe, oppure tritateli nel frullatore, con poco latte, e impastate poi il composto con la mollica.

Amalgamate bene il composto, che dovrà avere la consistenza di una densa crema, travasatelo in una piccola terrina e unite le uova, il parmigiano grattugiato, l'origano, la maggiorana, un cucchiaio di olio, e un poco di pepe macinato al momento.

Rimescolate a lungo e ripetutamente, regolate di sale, quindi farcite, con questa preparazione, l'incavo di ciascuna cappella e livellatene bene la superficie con la lama di un coltello appena inumidita.

Ungete leggermente una pirofila con olio e adagiatevi i funghi ripieni; cospargeteli in superficie con un filo di olio e fateli cuocere in forno a 180 °C per circa 30 minuti. Portate in tavola i funghi nella stessa pirofila.


Note - Consigli - Varianti :

Ricca di sapore delicato, questa preparazione della cucina ligurecostituisce una vera e propria pietanza o un piatto unico, specie se si completa con altre verdure ripiene, come zucchini oppure pomodori. Si può preparare anche con cappelle di porcini molto sode.


I funghi freschi debbono essere cucinati immediatamente: bastano talvolta poche ore perché la polpa diventi molliccia e sia bucherellata da parassiti. Neppure la conservazione in frigorifero evita tale deterioramento.

Qualche trattoria specializzata, in zone di buoni raccolti, riesce a surgelare i funghi, ma dopo una rapida prebollitura in acqua e aceto.

Le ricette per cucinare i funghi sono molte; le migliori consentono di mantenere il sapore senza alterarlo con aggiunte di altri aromi, pomodoro compreso: per completare il sapore del piatto bastano aglio e prezzemolo.

Photo Gallery