Fave al prosciutto

Fave_al_prosciuttoFave al prosciutto
Tempo di lavorazione: 1 /2 ora circa
(di più se dovete pelare anche i semi)
Tempo di cottura: 1 ora circa

Ingredienti per 4 persone :


fave fresche (peso lordo) circa kg 2 -
prosciutto crudo grasso gr 100 -
burro gr 40 -
1 piccola cipolla -
1 carota -
1 dado per brodo -
sale - pepe.

Preparazione:

Non vi sembrino troppi due chili di fave, sgranate sono circa un chilo. Se vi accorgete che i baccelli sono piuttosto vuoti, aumentate la dose iniziale. Sgusciatele, se necessario togliete ai semi la pellicina, mettendoli via via che sono pronti in una ciotola piena di acqua fredda.

Lavate e raschiate la carota (se è molto grossa usatene la metà) e tritatela finissima insieme con la cipolla e la parte grassa del prosciutto.

Tagliate quanto è rimasto del prosciutto a pezzetti, metteteli in un tegame insieme al battuto fatto e a circa venti grammi di burro, lasciate rosolare su fuoco moderato mescolando spesso sino a che le verdure si sono appassite.

Aggiungete allora le fave ben scolate e un bicchiere d'acqua nella quale avrete fatto sciogliere il dado, pepatele, mescolatele e lasciatele cuocere a fuoco piuttosto vivace, rigirandole spesso e unendo, se necessario, poca acqua.

A cottura ultimata l'intingolo deve risultare ristretto, assaggiate e, se necessario, salate, fuori dal fuoco incorporatevi il restante burro poi versate le fave con il loro intingolo su un piatto di portata piuttosto profondo e che avrete scaldato.

Volendo, ponetevi attorno dei crostoni di pane fritti o tostati e servite.


Note - Consigli - Varianti :

Le fave fanno la loro apparizione sul banco degli ortolani in primavera. In alta Italia questo legume non ha ancora raggiunto molta popolarità; mentre nelle regioni centro-meridionali se ne consumano notevoli quantità, sia gustate crude che cotte.

Photo Gallery