Cavolfiore al gratin

Fotografia Cavolfiore_al_gratinCavolfiore al gratin
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: mezz'ora.

Ingredienti per 4 :

Un cavolfiore di 800 grammi,
50 grammi di burro fuso,
30 grammi di emmental grattugiato,
Due cucchiai di mollica di pane raffermo finemente grattugiata,
Sale.

Per la salsa mornay:
Mezzo litro di salsa béchamel,
25 grammi di emmental grattugiato,
25 grammi di parmigiano grattugiato

Preparazione:

Pulite il cavolfiore e lavatelo. Fatelo cuocere intero in abbondante acqua bollente salata, per 20 minuti circa, a fuoco vivo e a recipiente scoperto; dovrà risultare al dente.

Preparate intanto la salsa mornay, aggiungendo a mezzo litro di salsa béchamel gli altri ingredienti e rigirando molto accuratamente il composto. Scolate con molta delicatezza il cavolfiore, tagliatelo con cura in quattro spicchi uguali, senza però romperlo, mettetelo in una casseruola con 30 grammi di burro fuso e fatelo soffriggere per pochi minuti.

Ponete sul fondo di una pirofila piuttosto grande, e con i bordi alti, qualche cucchiaio di salsa e adagiatevi gli spicchi di cavolfiore, affiancati uno all'altro. Ricoprite gli spicchi completamente con la restante salsa.

Spolverizzate quindi con la mollica di pane e l'emmental e versatevi sopra il rimanente burro fuso. Ponete nel forno, a calore moderato (180 °C), e lasciate gratinare sino a far raggiungere un bel colore dorato.


Note - Consigli - Varianti :

La Bèchamel Questa salsa prende il nome dal Marchese Louis de Bèchamel che non tollerando le salse francesi molto elaborate, si diede da fare per creare una salsa tutta sua. I risultati furono molto apprezzati , tanto che ancora oggi è usata nella creazione di svariati piatti.

Photo Gallery