Carciofi alla romana

Fotografia ricetta carciofi_alla_romanaCarciofi alla romana

Ingredienti per 4 :


8 carciofi romani, teneri ( detti «mammole»),
Un ciuffo di prezzemolo freschissimo,
Qualche foglia di mentuccia fresca,
2 spicchi d'aglio,
Un limone,
Abbondante olio d'oliva,
Sale,
Pepe nero appena macinato.


Preparazione:

Liberate i carciofi delle foglie esterne fino a scoprire le foglie più chiare e tenere del cuore e tagliate le punte dure, lasciando circa cinque centimetri di gambo unito al fondo (anche il gambo va sbucciato e pulito con cura).

Mentre li preparate, soffregate i carciofi con mezzo limone perché non scuriscano.
Tritate il prezzemolo, la mentuccia e l'aglio e uniteli al sale, al pepe e a mezzo bicchiere di olio d'oliva rigirando accuratamente.

Aprite bene le foglie dei carciofi asportando l'eventuale «fieno» interno. Sistemate all'interno di ogni carciofo una certa quantità del composto a base di prezzemolo e tornate a far aderire i petali stringendoli verso il centro.

Sistemate i carciofi così preparati, capovolti in un tegame a bordi alti e di misura adatta, perché possano rimanere ritti con i gambi rivolti verso l'alto e non abbiano a muoversi durante la cottura.

Salate leggermente e versate tanto olio quanto basta a coprire per metà i carciofi, aggiungendo poi tanta acqua da ricoprirli completamente.

Incoperchiate il tegame e cuocete a fuoco moderato fino ad evaporazione completa dell'acqua.


Note - Consigli - Varianti :

I carciofi così preparati si consumano freddi come primo piatto, anche due o tre giorni dopo
(se si conservano in frigorifero, vanno tolti un paio d'ore prima di servirli).

Photo Gallery