Carciofi fritti

carciofi_frittiCarciofi fritti
Tempo di lavorazione e di cottura: 40 minuti circa

Ingredienti per 4 persone :

6 grossi e teneri carciofi -
2 uova -
1 limone -
olio di semi -
poca farina bianca -
pane grattugiato -
sale e pepe.

Preparazione:

Dopo aver tagliato i gambi, staccate le foglie più dure, poi con un coltellino affilatissimo torniteli togliendo la restante parte dura e le punte.

Tagliateli a metà e, dopo aver tolto il fieno al centro, dividete ogni metà in quattro spicchi immergendoli, via via, in acqua acidulata con succo di limone. A lavoro ultimato scolateli, stendeteli sopra un telo e asciugateli molto bene (altrimenti friggendo l'olio schizza dal recipiente).

Rompete le uova in una terrina, salatele, pepatele e con una forchetta sbattetele bene. Infarinate gli spicchi di carciofo, metteteli in un setaccino e scuoteteli per far scendere la farina eccedente.

Immergeteli (pochi alla volta) nelle uova, badando che se ne impregnino completamente, poi passateli nel pane grattugiato facendolo aderire bene.

Ponete sul fuoco una padella dei fritti con abbondantissimo olio, quando è ben caldo mettetevi gli spicchi di carciofo (tanti o pochi secondo la capacità del recipiente) e lasciateli friggere a fuoco non eccessivamente vivace (altrimenti si seccano all'esterno e non si cuociono internamente), girandoli da ambo le parti.

Quando sono dorati e croccanti scolateli, posateli su un foglio di carta assorbente affinchè perdano l'unto in eccesso, spolverizzateli subito con sale fino e serviteli caldissimi.

Potete accompagnarli con una salsina al pomodoro


Note - Consigli - Varianti :

I carciofi fritti sono gustosissimi, purché siano teneri, se sono duri immergeteli per qualche minuto in acqua in ebollizione salata ed acidulata con succo di limone, prima di passarli nell'uovo e nel pane.

Photo Gallery