Ricette di Asparagi - Asparago

AsparagiAsparagi. L'asparago è assai diffuso allo stato selvatico, sia nelle regioni temperate sia in quelle tropicali; da tempo immemorabile è però coltivato come pianta commestibile di grande pregio. Cresce bene in terreni leggeri, non acidi, abbastanza sabbiosi. Il massimo della produzione si raggiunge a maggio e questa è appunto la stagione migliore per consumarli. Se ne conoscono moltissime varietà, che possono classificarsi in tre gruppi: bianchi a punta violacea, bianchi a punta verde e tutti verdi e grossi di Santena e dintorni, quelli bianchi di Bassano del Grappa e quelli bianchi a punta violacea della Lombardia.



Asparagi al prosciuttoAsparagi alla milaneseAsparagi alla parmigiana
Asparagi al prosciutto 2Asparagi alla milanese 2Asparagi alla polonese
Asparagi alla paprikaAsparagi all'avgolemonoAsparagi alla parmigiana 2


Esistono molte varietà di asparagi e si distinguono in base al colore delle loro cime: bianco, verde e violaceo; una volta colti si possono conservare un giorno fuori dal frigorifero e dai 4 ai 7 giorni in frigo.

L'asparago bianco, che germogliando interamente sotto terra (e quindi in assenza di luce) ha un sapore delicato.

L'asparago violetto, dal sapore molto fruttato, è in realtà un asparago bianco che riesce a fuoriuscire dal suo sito e, vedendo la luce,quindi a sua volta attuando la fotosintesi,acquista un colore lilla abbastanza uniforme. Ha un leggero gusto amaro.

L'asparago verde che germoglia alla luce del sole come quello violetto, ha però un sapore marcato e il suo germoglio possiede un gusto dolciastro. È il solo asparago che non ha bisogno di essere pelato.

Photo Gallery