Uova trippate

Uova_trippateUova trippate
Tempo di lavorazione e di cottura: 1 ora circa

Ingredienti per 4 persone :

6 uova -
cipolle bianche gr 300 -
burro gr 100 -
farina bianca gr 35 -
qualche rametto di prezzemolo -
latte 1/ 2 litro -
1 piccola foglia di lauro -
noce moscata -
sale - pepe.


Preparazione:

Rassodate le uova lasciandole bollire per dieci minuti; dopo averle sgusciate, tenetele immerse in acqua calda leggermente salata.

Mentre le uova cuociono togliete la pellicina alle cipolle, tagliatele a fette rotonde molto sottili, immergetele in acqua in ebollizione lasciandole per circa cinque minuti, quindi scolatele, tuffatele in acqua fredda e, quando sono fredde, scolatele di nuovo e stendetele su un tovagliolo affinché si asciughino bene.

Fate rosolare in un tegame circa settanta grammi diburro, unite le cipolle, mescolate, incoperchiate il recipiente e lasciatele cuocere a fuoco moderatissimo per circa venti minuti rigirandole spesso e badando che non coloriscano.

Scaldate con acqua bollente un piatto da portata piuttosto prof ondo. Mondate, senza staccare le foglie dai gambi, il prezzemolo, lavatelo, piegatelo mettendovi in mezzo la foglia di lauro, e legatelo con un filo incolore.

Quando le cipolle sono cotte, spolverizzatele con la farina, con un cucchiaio di legno mescolate accuratamente affinché non si formino grumi e continuate la cottura ancora per cinque minuti circa badando nel modo più assoluto che la farina non prenda colore, quindi unite, poco alla volta, tutto il latte caldo, il mazzolino preparato, un pizzico di sale, di pepe e di noce moscata.

Appena la salsa alza il bollore, abbassate il più possibile il fuoco e lasciatela bollire per circa quindici minuti mescolando spessissimo. Tagliate le uova a fette (non a spicchi) dello spessore di circa un centimetro.

Quando la salsa è cotta, levate il mazzolino, strizzatelo e buttatelo, unite alla salsa le uova, scuotete il recipiente affinché si distribuiscano nella salsa senza però mescolarla altrimenti le uova si spappolano, e lasciatela ancora sul fuoco, sempre bassissimo, per circa tre minuti.

Solo allora aggiungete, fuori dal fuoco, il restante burro a pezzettini, scuotete ripetutamente il recipiente affinché il burro venga bene amalgamato e versate tutto sul piatto ben caldo.


Note - Consigli - Varianti :

Volendo, circondate la preparazione con crostoni di pane tostati o fritti, e servite.

Photo Gallery