Frittata di base

frittataFrittata di base

Ingradienti:
6 uova,
Due cucchiai di parmigiano grattugiato,
40 grammi di burro o margarina vegetale,
Un pizzico di pepe bianco macinato,
Un pizzico di sale.

In una terrina sbattete con la frusta le uova fino ad ottenere un composto ben spumoso, unite il sale, il pepe e il parmigiano e mescolate bene.

Fate scaldare in una padella (possibilmente con rivestimento antiaderente oppure una padella di ferro) il burro o la margarina e quando saranno caldissimi versatevi il composto.

Fatelo spandere uniformemente sul fondo della padella e lasciate cuocere a fiamma media fino a che anche la parte superiore della frittata risulterà asciutta.

Capovolgete la frittata direttamente sul piatto di portata e servite senza far cuocere dall'altra parte, poiché in questo tipo di frittata non è assolutamente necessario.

Se vi riesce difficile capovolgere la frittata sul piatto, basterà terminare la cottura in forno: i risultati saranno anche in questo caso altrettanto soddisfacenti. Se usate la padella di ferro questa non va lavata, ma pulita con una miscela di farina di polenta e sale, posta sul fuoco, arroventata e strofinata con un telo asciutto.

Si elimina quindi la farina e il sale che avranno assorbito grassi e scorie e la si ripassa con un altro telo o con carta da cucina assorbente.


Infinite sono le varianti possibili di questa ricetta. le più comuni:

Frittata con zucchini: fate cuocere gli zucchini affettati in olio o burro, salateli e, solo quando saranno ben rosolati e cotti, unite le uova sbattute con parmigiano grattugiato e prezzemolo tritato. In questo caso è però necessario rigirare la frittata per permettere che la cottura avvenga uniformemente da entrambi i lati.

Frittata con cipolle: affettate finemente le cipolle (meglio se novelle) e fatele stufare a lungo nell'olio o nel burro.
Salatele, quindi unite le uova sbattute con il parmigiano. Anche in questo caso la frittata va cotta da ambo le parti.

Photo Gallery