Crèpes

crepesCrèpes
Tempo di preparazione: 5 minuti per la pastella
(con un minimo di 6 ore di anticipo) 1/2 minuto per ogni crêpe

Occorrente per circa 18 crèpes del diametro di 18 cm:

2,7 dl di latte freddo,
2,7 dl di acqua ghiacciata,
220 g di farina setacciata,
4 uova intere,
4 cucchiai da tavola di burro fuso,
1/2 cucchiaino da tè di sale
un frullatore una paletta di gomma un padellino antiaderente un mestolino

Preparazione:

Mettere latte e acqua nel frullatore, setacciarvi dentro la farina. Aggiungervi le uova, il burro e il sale. Coprire e frullare ad alta velocità per un minuto.

Scoperchiare e scrostare con la paletta di gomma la farina che si sarà ammassata sulle pareti in alcuni punti. Ricoprire e frullare per un altro mezzo minuto. Staccare il bicchiere e refrigerare per un minimo di 6 ore prima di fare le crèpes.

Imburrare leggermente il padellino (soltanto la prima volta) e scaldarlo molto su fiamma viva. Versarvi dentro un piccolo mestolino (scarso) di pastella e, facendolo roteare leggermente al di sopra della fiamma, distribuire la pastella in uno strato sottile e uniforme.

Staccarne i bordi con la paletta, afferrare la crèpes con le dita e rivoltarla rapidamente. Abbassare la fiamma e lasciarla cuocere per pochi secondi sull'altro lato. Afferrare il padellino per il manico e con un colpo secco rovesciare la crêpe sul piatto.

La prima crèpes riesce sempre male e in genere va eliminata. Ripetere questa operazione mantenendo la fiamma sotto il padellino medio-bassa e a temperatura costante. Attendere sempre un attimo che si surriscaldi nuovamente prima di versare la pastella.

Se le crêpes non vengono usate subito si possono refrigerare in un contenitore ermetico o anche surgelare suddivise nelle porzioni desiderate.

Photo Gallery