Polenta e fagioli (Cazzagai)

Fotografia Polenta_e_fagioli_CazzagaiPolenta e fagioli (Cazzagai)
Tempo di ammollo dei fagioli: 12 ore.
Tempo di preparazione: 40 minuti. -
Tempo di cottura: un'ora e 10 minuti.

Ingredienti per 4:

350 grammi di farina gialla,
Due litri d'acqua,
100 grammi di fagioli borlotti secchi (o 150 di freschi, sgranati),
50 grammi di lardo a dadini,
40 grammi di burro ,
4 pomodori maturi, pelati e privati dei semi
(o una tazza di pomodori pelati in scatola),
Una cipollina piccola tritata finemente,
Sale

Preparazione:

Se usate fagioli secchi, metteteli per una notte in una capace terrina con acqua tiepida.
Sciacquateli e fateli lessare lentamente in una casseruola con abbondante acqua leggermente salata.

Fate rosolare per 15 minuti a fuoco molto basso, in un tegame di terracotta, il burro, con il lardo, la cipollina tritata finemente e i pomodori spezzettati.

Scolate i fagioli e aggiungeteli con un mestolo del loro liquido di cottura ai pomodori.
Lasciate cuocere tutto a fuoco moderato per 45 minuti.

Preparate intanto con la farina gialla una polenta, secondo la ricetta base; appena sarà cotta versate nel fondo i fagioli con il sugo di pomodori e continuate a mescolare ancora per una decina di minuti, quindi servite nelle fondine individuali precedentemente scaldate.


Note - Consigli - Varianti :

Il cazzagai o cassagai. E' una pietanza un po' particolare in quanto si tratta di fagioli borlotti che, una volta lessati, vengono tuffati nella polenta in cottura. Non torcete il naso, prima di giudicare, provate a prepararne una piccola quantità e assaggiate, poi ne riparliamo.

Certo devono piacere i fagioli, ma vi consiglio lo stesso di azzardare. Il cazzagai è un piatto della tradizione modenese che di solito si consuma a carnevale. E' di semplice preparazione e, se preparato in anticipo, tagliate delle fette e rosolatele nel burro, risulta un ottimo antipasto.


Il borlotto è solo una delle oltre 500 varietà di fagioli coltivati dall’uomo. Come altri tipi di fagioli comuni è originario dell’America del Sud e si distingue per le classiche venature rosse sui semi e sul baccello. Per tutta la stagione estiva si trovano freschi nel loro baccello.
Quelli secchi richiedono una nottata di rinvenimento in acqua. Più comodi e veloci sono quelli in scatola che non hanno bisogno di cottura, con l’accortezza di scolarli bene dal liquido di conservazione, troppo ricco di sodio.


Pomodori: proprietà dei pomodori. Per le sue proprietà medicamentose, il pomodoro è consigliato ai costipati, essendo un buon stimolate intestinale, ai diabetici, per la povertà in zuccheri, agli ipertesi (per la scarsa quantità di sale), a chi è in sovrappeso, ai malati di gotta, reumatismi, uremia e a tutti coloro che non vogliono trascurare la propria salute.

Photo Gallery