II condimento più classico

Grigliata_di_verdure_in_insalataII condimento più classico è quello a base di sale, olio e aceto, in proporzione di un cucchiaio di aceto ogni 3 cucchiai d'olio.

Il sale andrebbe sciolto nel primo cucchiaio d'aceto e con questo distribuito sull'insalata.

Si procede col restante aceto e poi con l'olio, al quale, volendo, si può unire il pepe, preferibilmente bianco. Alcune insalate come lattuga, belga, crescione, pomodori o songino si sposano meglio con l'agro di limone che con l'aceto.

In questo caso si può sostituire il succo di limone all'aceto in eguali proporzioni e seguendo la medesima procedura.


Vinaigrette e citronnette:
si tratta sempre di olio, sale e aceto (o limone) ma in questo caso mescolati a parte, in una ciotolina, fino a formare un'emulsione cremosa. Unendo alla vinaigrette un cucchiaio di senape si ottiene il classico dressing alla francese.

A base di lardo:
perfetto per le insalate di gusto amarognolo, questo condimento si ottiene tagliando un etto di lardo a dadini e facendolo scaldare in un padellino finché è parzialmente sciolto.

Si versa sull'insalata, quindi si mettono due cucchiai d'aceto nella padella per raccogliere il restante grasso ` e si aggiunge il tutto all'insalata.

Con panna e senape:
si ottiene miscelando un cucchiaio di senape forte con uno d'aceto, si stempera con la panna (3 dl circa). Perfetto per le insalate di cavolo.

Photo Gallery