Il cetriolo

Cetrioli in insalataCetrioli
Il cetriolo appartiene alla famiglia delle cucurbitacee ed è parente stretto delle zucchine, dei cocomeri, del melone e della zucca. Lo troviamo in vendita prevalentemente nei mesi estivi.

Per gustare un cetriolo croccante dall'aroma squisito, accertatevi che sia ben sodo e che la sua buccia verde abbia appena qualche striatura giallastra: in questo caso avrà pochi semi non ancora sviluppati.

Se è molle e ha la buccia giallastra, scartatelo perché sicuramente ha molti semi. Dopo aver lavato i cetrioli, con un coltellino affilato togliete la buccia poi tagliateli come consiglia la ricetta.

Se al taglio vedete che ci sono molti semi, toglieteli, e usate la sola polpa. Se intendete servirli crudi
(si possono fare anche cotti), tagliateli a fettine sottilissime, stendeteli su un piatto sistemato inclinato, spolverizzateli con abbondante sale fino e lasciateli riposare per circa un'ora: perderanno così la loro acqua amarognola.

Lavateli poi in acqua fredda, scolateli, avvolgeteli per uno o due minuti in un pulitissimo telo per asciugarli, quindi conditeli nel modo che preferite.

Photo Gallery