Nasello o merluzzo

naselloIl nasello è conosciuto anche come: merlan, capelan, lova, pesce prete, asinel, pesce lupo, mazzone, maggime, mirruzzu, mbarluzzu, pisci incànu.

Questa specie si trova nel mar Mediterraneo, nel sud del mar Nero e nell'Oceano Atlantico orientale tra l'Islanda e la Mauritania.

Predilige i fondali di tipo sabbioso o melmoso a profondità comprese tra i 30 ed i 370 metri. I giovani tendono ad essere più costieri e gli adulti possono essere rinvenuti fino a 1000 metri.

È un pesce di mare, ha il dorso di color grigiobruno qualche volta con puntini neri, sul ventre è di color grigio argenteo. Ha carne bianca, magra, che si sfoglia facilmente, è delicata e facilmente digeribile perciò adatta a bimbi, persone anziane e a convalescenti.

Se comperate fette di nasello scegliete la parte al centro del corpo o verso la coda perché è più conveniente. Ricordate che il pregio maggiore di questo pesce è la sua freschezza perciò quando lo comperate accertatevi sempre che sia fresco (occhio vivo, branchie rosse). Si trova in vendita, fresco o surgelato, intero o a filetti, tutto l'anno.


Nasello. Questo pesce, abbastanza simile al merluzzo, anche se di sapore diverso, deve molto del suo successo all'immagine di pesce fine, facile da cuocere e da digerire, di cui gode.

Il nasello bollito viene considerato un cibo sicuro per i bambini più piccoli e per gli anziani; i naselli più grossi, del peso da uno a due o tre chili, si prestano, specie dopo aver eliminato la parte nera della pelle, a diverse presentazioni.

Il sapore del nasello è molto tenue, la carne fragile e facile a sfaldarsi: occorre quindi, se non ci si limita alla cottura nel court-bouillon e all'accompagnamento con maionese, adottare delle salse in grado di integrare, anche notevolmente, il sapore (pomodoro, aglio, rosmarino, aromi) o ricorrere a cotture al gratin, al forno, ecc.

I naselli più grossi, se sobbolliti, vanno avvolti in una garza, per evitare che si rompano. E un pesce da consumarsi fresco, al più presto possibile: solo per gli esemplari superiori al chilo è consigliabile, dopo la pesca, un periodo di sosta di circa 48 ore in frigorifero, nella parte media.

Gli avanzi di nasello bollito si adattano alla preparazione di insalate miste di pesce.

Photo Gallery