Consigli per minestre in brodo

ricetta_Brodetto_alla_venetaOggi le minestre in brodo sono un po' passate di moda; più che alla nostra generazione erano care ai nostri nonni che nelle case un po' fredde, nelle sere d'inverno, le prendevano volentieri per ristorarsi e riscaldarsi.

Oggi si fa uso di brodo ristretto per i pranzi eleganti, per le gelatine e come base di molte preparazioni, durante la cottura.
Le minestre chiare si fanno poco, eppure ve ne sono di squisite e sono sempre preziose per i bimbi, gli stomaci delicati, i convalescenti, le persone anziane.

Vi sono poi tutte e gustosissime zuppe regionali, i minestroni, i brodetti di pesce della laguna, di Romagna, che sono ingiustamente trascurati; la zuppa di cipolle, vanto della cucina francese, è minestra assai raffinata e prediletta dai buongustai e può essere servita anche in un pranzo d'impegno.

La stessa cosa si può dire delle creme, dei passati che, accompagnati da guarnizioni come crostini al burro o bignè salati, possono figurare in un pranzo raffinato ed essere apprezzati dai vostri ospiti.


Consigli per preparare il brodo:
Oggi si fa molto uso dei brodi già pronti in dadi o conservati in vasetti; è un sistema comodo e spiccio per improvvisare minestre che, tuttavia, saranno meno genuine e saporite di quelle preparate con brodo fatto in casa.

Il buon brodo si prepara con diverse qualità di carne, di animali diversi e di diverse parti.
Scelta la quantità e la qualità, si mette la carne in acqua fredda, abbondante e salata, in una pentola capace, con verdure e erbe aromatiche.

Si fa prendere l'ebollizione e si cuoce a piccolo bollore. Mettendo la carne in acqua fredda si dà tempo ai pori della carne di aprirsi, ai succhi nutritivi di espandersi e al brodo di farsi eccellente.

Il piccolo bollore mantiene il brodo limpido. Il brodo deve essere schiumato sovente con il mestolo bucherellato e sgrassato quando è freddo.


Per la preparazione delle creme, occorre fare attenzione per evitare il formarsi dei grumi di farina.
È consigliabile aggiungere il liquido a poco a poco e amalgamare bene prima di cuocere.
Mescolate continuamente e cuocete a fuoco moderato.

Photo Gallery