Salse veloci per casalinghe impazienti

salseLe ricette sono per 4 persone, il tempo di preparazione varia da 15/40 minuti.
Le salse non sono altro che sughi, ai quali vengono aggiunte farine per rendere il composto più legato e più denso, vengono poi completate con altri elementi di maggior succolenza, come burri, semplici e composti, aromatizzate con vini e aromi diversi e talvolta raffinate e ingentilite con panna, ecc. Ci sono salse eccellenti di facile preparazione, che trasformano il piatto più semplice in una portata più gustosa.


PESTO ALLA GENOVESE
Occorrente: una manciata di basilico, uno spicchio d'aglio, una dozzina di pinoli, un pizzico di maggiorana,
un etto di formaggio pecorino grattugiato, un bicchiere d'olio d'oliva.

Pestate nel mortaio il basilico ben lavato, l'aglio, i pinoli e la maggiorana e quando il battuto è pronto aggiungete il pecorino o, se volete il pesto più leggero usate 50 gr. di pecorino e50 gr. di parmigiano.

Versate l'olio e lavorate il pesto fin che ha raggiunto una media consistenza e allungate il tutto, se è necessario, con uno o due cucchiai di acqua calda.


SALSA ALLA CALABRESE
Occorrente: quattro peperoni, quattro pomodori, una grossa cipolla, un gambo di sedano, una carota, mezzo etto di strutto fresco, un cucchiaio di salsa di pomodoro, sale, pepe.

Soffriggete nello strutto a fuoco lento la cipolla, il sedano e la carota tritati finemente. Appena cominciano a colorirsi, unitevi i peperoni tagliati a listerelle e i pomodori spellati, privati dei semi e tagliati a pezzi. Fate insaporire bene, quindi aggiungete il concentrato di pomodoro sciolto in due tazze d'acqua calda, il sale, il pepe e cuocetele lentamente per circa quaranta minuti.
Verso la fine della cottura finite di condire con una manciata di olive nere snocciolate; versate la salsa sulla pastasciutta (bucatini).


SALSA ALLA VENETA
Occorrente: cinque etti di piselli freschi o due etti e mezzo di surgelati o in scatola al naturale, quattro etti di pomodori,
una grossa cipolla, un cuore di lattuga, burro, brodo, mezzo cucchiaino di zucchero, sale, pepe.

In una casseruola riunite i piselli, la cipolla tagliata a fettine, la lattuga spezzettata, circa grammi 80 di burro e una tazza di brodo. Lasciate sobbollire a fuoco molto bassa poi aggiungete i pomodori spellati, privati dei semi e tritati, il sale, il pepe, lo zucchero e proseguite la cottura, aggiungendo brodo in modo che il composto non sia troppo denso.


LA BESCIAMELLA
Occorrente: quaranta grammi burro, quaranta grammi farina, mezzo litro di latte, un pizzico di sale, noce moscata a piacere.

Mettete il burro in una casseruola dai bordi piuttosto alti, scioglietelo e aggiungete la farina, mescolateli con il cucchiaio di legno e vedrete che il burro e farina si amalgameranno facilmente insieme mentre prendono colore.
Versate, sempre lavorando, il latte tiepido o caldo (non bollente) e se ci sono dei grumi, non preoccupatevi: continuate a lavorare col mestolo di legno finché non scompariranno.

La besciamella è pronta quando comincia a staccarsi dalle pareti della pentola, e la cottura non dura meno di un quarto d'ora, venti minuti.

Questa salsa vi servirà di base per una quantità di piatti appetitosi e quando avete preso un po' di confidenza, vi accorgerete che è facilissima. Otterrete una besciamella più o meno liquida aumentando o diminuendo di dieci grammi le dosi della farina.


SALSA PER BISTECCHE
Occorrente: sessanta gr. di burro, prezzemolo, sale, pepe, aceto.

Tritate una manciata di prezzemolo e formate un impasto con burro fresco, sale, pepe ed una cucchiaiata di aceto.
Scaldate un istante sull'acqua bollente per sciogliere un po' il burro e servite con la bistecca.

Photo Gallery