Salse varie - Salsa grand veneur

fotografia Salsa_grand_veneurSalsa grand veneur
Tempo di preparazione: 5 minuti.
Tempo di cottura: 5 minuti.

Dosi per circa un quarto di litro di salsa:

Due decilitri di salsa poivrade,
Due cucchiai di panna liquida,
Due cucchiai di gelatina di mirtilli (in scatola)

Preparazione:

Mettete in una casseruola la salsa poivrade già preparata in anticipo e piuttosto densa. Fatela riscaldare lentamente a bagnomaria, senza lasciar bollire.

Aggiungete prima la gelatina di mirtilli, poi la panna. Mescolate con un cucchiaio di legno in modo da stemperare bene, sempre senza far bollire, e servite in una salsiera precedentemente riscaldata.

È la salsa tradizionale per il cinghialetto allo spiedo. La ricetta è quella di Escoffier.


Note - Consigli - Varianti :

Georges Auguste Escoffier nasce a Villeneuve-Loubet il 28 ottobre 1846. La sua famiglia, di umili origini, gli procura, una volta divenuto adolescente, un piccolo lavoro all'interno del ristorante di uno zio a Nizza in cui il ragazzo fa un po' di tutto, dal lavapiatti all'aiuto-cuoco. All'età di diciannove anni Escoffier si sposta al ristorante Petit Moulin Rouge di Parigi, dove impara tutti i trucchi del mestiere.

Photo Gallery