Salse varie - Salsa dieppoise

fotografia Salsa_dieppoiseSalsa dieppoise
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: 50 minuti.

Dosi per mezzo litro di salsa:

250 grammi di cozze,
100 grammi di gamberetti,
Mezzo litro di brodo di pesce bollente,
70 grammi di burro,
Un tuorlo d'uovo,
30 grammi di farina bianca,
Un bicchiere di vino bianco secco,
Sale

Preparazione:


Spazzolate e lavate molto bene le cozze, disponetele in un tegame, incoperchiate e passate sul fuoco vivo per cinque minuti perché si aprano le valve.

Estraete i molluschi, filtrate il liquido rimasto nel recipiente e conservate tutto da parte.
Scottate per cinque minuti i gamberetti in acqua bollente leggermente salata, sgusciateli ricavandone le code e tenetele da parte.

Mettete sul fuoco, in un tegame possibilmente di coccio, 30 grammi di burro, fatelo spumeggiare e unite la farina bianca; mescolate fino a buona coloritura, quindi bagnate poco per volta con
il brodo di pesce bollente, mescolando continuamente con una spatola di legno.

Continuate la cottura a fuoco moderato in modo da ridurre questa salsa alla consistenza di una crema, quindi aggiungete il vino bianco e, sempre mescolando, fate sobbollire pe cinque minuti.

Aggiungete infine alla salsa il liquido delle cozze filtrato e lasciate cuocere, sempre mescolando, per altri cinque minuti, prima di spegnere la fiamma.

Aggiungete il tuorlo d'uovo, continuando a lavorare con energia la salsa con la spatola di legno. Quando l'uovo sarà incorporato, sempre sbattendo con la spatola, unite il burro rimasto a piccoli pezzetti in modo che la salsa monti e diventi spumosa e omogenea.

Ad operazione ultimata incorporate le cozze e le code di gamberetti, rigirate questa volta con leggerezza per non «soffocare» la salsa e servite.


Note - Consigli - Varianti :

Questa Salsa dieppoise si serve di solito calda, con pesci alla griglia o, meglio, al forno (specie dentici o merluzzo fresco a tranci, cotti con pochissimo olio).

Photo Gallery