Altre Salse - Acciugata (pasta di acciughe)

fotografia ricette AcciugataAcciugata (pasta di acciughe)
Tempo di preparazione: 15 minuti.

Ingredienti :

100 grammi di filetti di acciughe dissalate,
Uno spicchio d'aglio,
Qualche goccia di aceto bianco,
Un bicchiere scarso di olio d'oliva,
Pepe nero macinato

Preparazione:


Mettete nel frullatore l'olio, i filetti di acciughe, lo spicchio d'aglio spellato, il pepe e l'aceto e frullate prima a velocità bassa, passando poi gradualmente a quella media.

Otterrete in questo modo una salsa che potrete utilizzare subito, oppure conservare in barattolo di vetro a chiusura ermetica, coperta con un filo d'olio. In mancanza di acciughe sotto sale potrete servirvi con uguale risultato di filetti di acciughe sott'olio sgocciolati.

L'aggiunta di un cucchiaio di questa salsa dà sapore ad un'insalata di patate o di radicchio rosso. Rappresenta anche uno squisito condimento per gli spaghetti, ai quali basterà aggiungere qualche pezzetto di burro e alcuni cucchiai di salsa (in questo caso niente grana grattugiato).


Note - Consigli - Varianti :

Il valore economico delle acciughe è buono in quanto le carni sono gustose e vengono consumate sia fresche che salate (acciughe sotto sale).

Con le acciughe desalate e pestate in un mortaio o passate al frullatore si prepara una salsa, detta pasta d'acciughe il cui sapore probabilmente ricorda il rinomato garum o garon degli antichi romani. Le acciughe si pescano da marzo a settembre con rete a strascico, da posta, o con rete da circuizione, calata superficialmente a diversa profondità fra la superficie e il fondo delle secche sabbiose.

Meglio con la luna piena che le attira in superficie o attirando le acciughe con sorgenti luminose artificiali, dette lampare e con una congrua pasta di granchi come esca buttata con le mani dal secchio sulle reti.

Un'alice fresca si riconosce dall'odore (delicato e gradevole, non ammoniacale), dall'aspetto (corpo brillante e carni sode con squame aderenti), dal colorito delle branchie (rosaceo tendente al rosso) e dall'occhio (vivo e sporgente, con pupilla nera, non arrossata).

per conservare i filetti di acciuga dissalati, distribuiteli a strati in una vaschetta e copriteli d’olio. Per aromatizzarli si possono aggiungere due spicchi d’aglio interi oppure una-due foglie di alloro.

Photo Gallery