Calzone alla napoletana

calzone_napoletanoCalzone alla napoletana
Tempo di lavorazione: 1/ 2 ora circa, più il tempo necessario
per lasciare lievitare la pasta
Tempo di cottura: 20 minuti circa

Ingredienti per 4 persone :

per la pasta:
farina bianca gr 250 - lievito di birra gr 15.

per il ripieno:
ricotta romana gr 150 -
salame napoletano gr 150
(in mancanza di questo usate altro salame o del prosciutto crudo) -
1 piccola mozzarella -
olio d'oliva o strutto freschissimo -
1 uovo -
2 cucchiaiate di formaggio grana o pecorino romano - sale.


Preparazione:

Preparate, con gli ingredienti sopra segnati, una pasta simile a quella per pizza.
Mentre lievita, passate al setaccio la ricotta lasciandola scendere in una terrina e amalgamatevi la mozzarella tagliata a dadini, il salame (o il prosciutto) tagliati a listerelle, un uovo intero, il grana e un pizzico di sale.

Quando la pasta è pronta da usare, accendete il forno portandolo sui 240° circa. Versate la pasta lievitata sulla spianatoia, lavoratela per qualche minuto poi, con le mani leggermente unte di olio, stendetela facendo un disco molto largo e dello spessore di circa mezzo centimetro.

Sistemate il disco di pasta su una placca, leggermente unta d'olio, ungetelo con un pochino di olio
(se preferite usate strutto) e mettete sulla metà di esso, badando di lasciare libero il bordo) tutto quanto è nella terrina facendo uno strato uniforme, rovesciate sugli ingredienti la metà della pasta rimasta libera e premete molto bene la pasta ai bordi affinché, durante la cottura, quanto è all'interno non esca, ungete anche esternamente la pasta con circa mezzo bicchiere di olio e infilate la placca nel forno caldissimo lasciandola per circa venti minuti.

Servite poi il «calzone» caldo; volendo, copritelo prima di servirlo con una densa e bollente salsina al pomodoro.


Note - Consigli - Varianti :

Se desiderate fare dei «piccoli calzoni» del diametro di circa dieci centimetri, tagliate la pasta a dischetti di circa dieci centimetri di diametro riempiendoli con la stessa farcitura.

In questo caso non vanno cotti in forno ma fritti in abbondante olio di semi o strutto. Si gustano sempre caldi, accompagnati da una salsina al pomodoro.

Quando fate i calzoni piccoli ricordatevi di unire molto bene le due paste ai bordi affinché, cuocendo, il ripieno non esca.

Photo Gallery