Ricette con il miele

mieleTAGLIATELLE RICOTTA E MIELE

INGREDIENTI:

400 gr. di farina,
3 uova,
4 cucchiai di miele,
250 gr. di ricotta,
30 gr. di burro,
50 gr. di fontina,
sale.


Preparazione:


Disporre sulla spianatoia la farina a fontana, dopo averla ben setacciata. Al centro, rompere le uova, unire 3 cucchiai di miele diluito con poca acqua tiepida ed un pizzico di sale. Amalgamare bene e lavorare energicamente, aggiungendo un po' d'acqua se l'impasto risultasse troppo duro.

Quando la pasta sarà liscia e ben omogenea, dividerla in due parti e spianarla con il mattarello fino ad ottenere due sfoglie sottilissime. Lasciarle asciugare per 30 minuti poi tagliare le sfoglie a listarelle di circa 1 cm.

Sistemare le tagliatelle su un canovaccio pulito e lasciarle asciugare per alcune ore. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e quando bolle versarvi le tagliatelle.

Nella zuppiera di portata, mettere il burro ammorbidito a temperatura ambiente ed un cucchiaio di miele. Amalgamare bene poi unire la ricotta, sempre mescolando. Scolare le tagliatelle, versarle immediatamente nella zuppiera e mescolare bene. Aggiungere la fontina a scagliette e servire subito.


Variante con il miele

STRANGOLAPRETI

INGREDIENTI:

500 gr. di farina, 120 gr. di pecorino grattugiato, 50 gr. di burro, 2 litri di brodo di carne, 2 chiodi di garofano, 2 cucchiai di miele, sale, pepe.

Setacciare la farina e metterla a fontana sulla spianatoia, con un pizzico di sale. Versare al centro della fontana dell'acqua bollente in una quantità sufficiente per ottenere una pasta elastica e consistente, mescolando velocemente con una forchetta.

Continuare a lavorare la pasta con le mani, per renderla ben omogenea. Con la pasta, formare tanti cilindri grossi quanto un dito, suddividerli e dar loro la forma di gnocchi, servendosi di una forchetta.

Mettere sul fuoco una pentola con il brodo e quando bolle versarvi gli gnocchi. Sono cotti quando vengono a galla; scolarli con il mestolo forato e metterli in una terrina, tenendoli al caldo. Mettere in una zuppiera il burro, il pecorino ed il miele.

Amalgamare bene ed aggiungere i chiodi di garofano, sminuzzati finemente. Salare, pepare ed unire gli strangolapreti caldissimi. Mescolare bene e servire immediatamente.

Photo Gallery