Ciuppin alla rivierasca

ricetteCiuppin alla rivierasca

Ingradienti:

1 spigola di 800 gr. circa,
400 gr. di code di scampi,
500 gr. di cozze,
50 gr. di funghi secchi,
I aragosta di 500 gr. circa,
400 gr. di polpa di pomodoro,
I cipolla,
2 spicchi d'aglio,
3 cucchiaiate di prezzemolo tritato,
1 carota,
1 gambo di sedano,
2 bicchieri di vino rosso,
1/2 bicchiere d'olio d'oliva,
sale, pepe q.b.

PREPARAZIONE:

ammollate i funghi in acqua tiepida, sciacquateli bene e strizzateli. Pulite la spigola e tagliatela a pezzi, sgusciate le code di scampi, pulite le cozze spazzolandole, raschiandole ed eliminando il ciuffetto di muschio che sporge fra le valve.

Mettetele in una padella con un dito d'acqua, incoperchiate e fatele cuocere a fuoco vivace finché si aprono. Toglietele dal tegame e filtrate il loro liquido di cottura.

Scottate l'aragosta, apritela e tagliate a pezzetti la sua polpa. Scaldate l'olio in un tegame di terracotta a bordi alti, unitevi cipolla, aglio, carota e sedano tritati; aggiungete i funghi e fate cuocere per 5 minuti.

Versate nel tegame la polpa di pomodoro, tutto il vino e il liquido di cottura delle cozze. Condite con sale, pepe e prezzemolo tritato. Incoperchiate, portate all'ebollizione, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per una mezz'oretta mescolando ogni tanto.

Aggiungete i pezzi di spigola, i gamberetti e l'aragosta e terminate la cottura. Il pesce deve essere molto cotto e quasi disfarsi nel sugo. Alla fine unite le cozze col guscio perché si riscaldino e s'insaporiscano insieme al resto.

Servite con fette di pane abbrustolite e strofinate con l'aglio.


NOTA: questa è una versione raffinata del vero ciuppin, che è una specie di purea di pesce preparata con pesci scelti fra quelli piccoli e di qualità meno pregiata e che comunqueè una vera prelibatezza.

QUALCHE CONSIGLIO: preparate questo piatto con pesci e crostacei assolutamente freschi, solo così potrete gustare a pieno il suo ricco sapore, veramente ricco anche per il costo non indifferente.

VARIANTE: potete aggiungere qualche altro tipo di pesce, ma senza esagerare per non rovinare il delicato equilibrio di sapori.

Photo Gallery