Sformato di pesce alla scozzese

Sformato di pesceSformato di pesce alla scozzese
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: mezz'ora.

Ingredienti per 4 :

400 grammi di pesce
(tranci di dentice o merluzzo o palombo) anche surgelato,
Un litro di court-bouillon,
400 grammi di patate già lessate,
60 grammi di burro fuso,
Due tuorli d'uovo,
Un bicchiere di latte,
Pepe,
Sale,
Poco burro e farina per lo stampo.

Preparazione:


Pulite e lavate il pesce e fatelo lessare in un tegame con il court-bouillon; sgocciolatelo, privatelo della pelle e delle eventuali lische, sminuzzatelo e mettetelo in una terrina.

Passate le patate ancora calde nello schiacciapatate, raccogliete il passato nella terrina con il pesce, unite 50 grammi di burro fuso, i tuorli d'uovo, il pepe, il sale e poco latte per volta in modo da formare un composto omogeneo, ma non troppo molle (la quantità di latte può variare leggermente a seconda della capacità di assorbimento delle patate utilizzate).

Imburrate e infarinate uno stampo rotondo con foro centrale, eliminate l'eccesso di farina, quindi versatevi il composto cospargendo la superficie col burro fuso rimasto.

Passate in forno caldo (200 °C) per circa 30 minuti o fino a che si sarà formata una bella crosticina dorata.

Togliete dal forno, lasciate riposare per cinque minuti prima di sformare sul piatto di servizio precedentemente riscaldato e servite subito.


Note - Consigli - Varianti :

Questo sformato viene generalmente accompagnato con burro fuso color nocciola servito in salsiera o con una salsa olandese o bearnese.


I pesci Per quanto impropriamente, questo nome generico indica, in cucina, quasi tutti i cibi di origine animale di specie diversa dalle terrestri.

Accade così di trovare, nei ricettari e nei menu, riuniti sotto la voce « pesce », non solo crostacei e molluschi marini, ma anche rane, lumache, ecc.

La distinzione invece rispettata, in gastronomia, è quella fra pesci d'acqua dolce e pesci d'acqua salata, in quanto i due gruppi si differenziano non solo per sapore, compattezza delle carni, quantità più o meno notevoli di lische ma, in particolare, per ricette e metodi di cottura, adottati per tradizione.

Photo Gallery