Trotelle al prezzemolo

Trotelle al prezzemoloTrotelle al prezzemolo
Tempo di lavorazione e di cottura: 40 minuti circa

Ingredienti per 4 persone :

4 trotelle circa kg 1 -
burro gr 100 -
prezzemolo gr 50 -
poca farina bianca -
olio d'oliva -
senape -
1 grosso limone -
sale - pepe.


Preparazione:

Pulite accuratamente le trotelle, diliscatele, lavatele e lasciatele scolare.

Mondate, lavate e tritate il prezzemolo. Asciugate le trotelle, perché l'eventuale acqua rimasta, friggendo può fare schizzare l'olio bollente fuori dal recipiente, quindi spalmate all'interno di ognuna una puntina di senape e ponetevi un pizzico di prezzemolo; richiudetele pressandole un poco, poi infarinatele molto bene e scuotetele (attenzione che non si aprano) affinché scenda la farina eccedente.

Ponete a fuoco una padella dei fritti, larga a sufficienza per farvi stare le trotelle in un unico strato, con circa un bicchiere d'olio (è preferibile friggerle tutte in una volta; se avete per caso l'abitudine di friggere dei pesci di media misura comperate una padella dei fritti ovale, vi troverete molto meglio).

Quando l'olio è ben caldo mettetevi i pesci e lasciateli friggere a fuoco non eccessivamente vivace affinché possano cuocersi bene anche all'interno. Dopo circa sette minuti girateli con molta delicatezza (la parte fritta deve essere ben dorata e croccante) e lasciateli friggere anche dall'altro lato.

Subito dopo aver girato le trotelle, ponete a fuoco, in un tegamino a parte, il burro; quando si è sciolto mettetevi il prezzemolo e lasciatelo rosolare a fuoco bassissimo. Allorché le trotelle hanno terminato di cuocere accomodatele, dopo averle ben scolate dall'olio, su un piatto da portata possibilmente scaldato in precedenza.

Incorporate al prezzemolo una puntina di senape, il succo del limone, un pizzico di pepe e di sale e mescolate bene; versate la salsina ricavata sulle trotelle badando che tutte si insaporiscano perfettamente, quindi servitele ben calde accompagnandole con fette di limone e con patate arrostite.


Note - Consigli - Varianti :


La trota, qualsiasi trota, è un pesce squisito che vive in acque dolci e talvolta in acque salmastre. La trota salmonata non è come taluni possono erroneamente ritenere una trota incrociata con un salmone, ma è semplicemente una trota fario che si è nutrita prevalentemente di gamberi.

Ha una carne dal colorito roseo e dal sapore delicatissimo come quello dei salmoni, è sufficiente però che cambi alimentazione perché perda questa caratteristica.

Photo Gallery