Trotelle ai piselli

Trotelle_ai_piselliTrotelle ai piselli
Tempo di lavorazione: 40 minuti circa
Tempo di cottura: 40 minuti

Ingredienti per 4 persone :

4 trotelle circa gr 800 -
piselli freschi da sgusciare circa gr 800 -
burro gr 70 -
prezzemolo gr 20 -
1/ 2 litro di vino bianco secco -
1 cipolla -
1 limone -
sale - pepe.

Preparazione:

Il peso dei piselli è solo indicativo; se li acquistate all'inizio della primavera, quando i baccelli sono ancora mezzi vuoti, è meglio ne comperiate un chilo, mentre invece se i baccelli sono ben pieni la dose data è più che sufficiente.

Sgranate i piselli e metteteli in una terrina piena d'acqua fredda affinché eventuali corpi estranei possano salire in superficie ed essere tolti. Pulite accuratamente le trotelle, lavatele molto bene, poi mettetele in una pesciera: unite mezza cipolla tritata, il vino bianco, il succo del limone e il sale necessario.

Sistemate il recipiente su fuoco moderato e, appena il liquido alza il bollore, spegnete il fuoco, voltate con delicatezza le trotelle e lasciatele stare cosi nel loro brodo. Ponete a fuoco in un tegame largo a sufficienza per farvi stare le trotelle in un solo strato il burro e la restante cipolla tagliata a fettine sottili.

Lasciate rosolare per pochi minuti sino a che la cipolla si è appassita senza tuttavia colorirsi, poi mettete nel recipiente i piselli non eccessivamente scolati; salateli e lasciateli cuocere a fuoco moderatissimo per circa mezz'ora (anche più se i piselli non sono molto teneri) bagnandoli, se necessario, con qualche cucchiaiata del liquido nel quale sono immersi i pesci.

Mondate e lavate accuratamente il prezzemolo, poi tritatelo finissimo. Quando i piselli sono quasi cotti, unite il prezzemolo e i pesci ben scolati, e terminate di cuocere, girando le trotelle una sola volta.

A cottura ultimata servitele possibilmente nello stesso recipiente che è servito a cuocerle.


Note - Consigli - Varianti :

Se decidete di cucinare delle piccole trote non dovete raschiarle, basta tagliare le pinne, levare le branchie e praticare un piccolo taglietto sul ventre per far uscire gli intestini, poi lavarle e asciugarle.

Se la trota è grossa va pulita come detto per gli altri pesci.

Photo Gallery